L’Azione Cattolica della Diocesi di Aversa si interroga sulla “Connessione Sostenibile”

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

L’Azione Cattolica della diocesi di Aversa ha organizzato, per sabato 2 aprile 2022, ore 16.30, ad Aversa, negli accoglienti e funzionali locali del Seminario, un convegno pubblico diocesano sull’attualissima e pregnante tematica “Connessione Sostenibile”, programmato nel contesto delle celebrazioni per il centenario della nascita dell’Associazione.
Il convegno costituirà anche la conclusione del percorso formativo per i responsabili ed animatori delle associazioni presenti sul territorio che hanno approfondito, durante l’anno 2021, il tema della “cura” da diverse angolazioni e con diverse prospettive.
Il Presidente dell’Azione Cattolica diocesana, Michele Migliaccio, espressione della realtà ecclesiale della parrocchia “San Tammaro” di Grumo Nevano (NA) che insieme ad altre nove realtà comunali della provincia di Napoli: Caivano, Cardito, Casandrino, Crispano, Frattamaggiore, Frattaminore, Giugliano in Campania, Qualiano e Sant’Antimo e a 19 della provincia di Caserta: Aversa, Carinaro, Casal di Principe, Casaluce, Casapesenna, Cesa, Gricignano d’Aversa, Frignano, Lusciano, Orta di Atella, Parete, San Cipriano d’Aversa, San Marcellino, Sant’Arpino, Succivo, Teverola, Trentola-Ducenta, Villa di Briano e Villa Literno costituisce la vasta, popolosa e storica diocesi normanna e nel socializzare il convegno ha dichiarato: “Proveremo a fare nostro il continuo richiamo <profetico> di Papa Francesco del <tutto è connesso> e che <nessuno si salva da solo”, per continuare a migliorare noi stessi, le nostre associazioni e il nostro territorio, ancora oggi, martoriato e mortificato da continui scempi ambientali ed infangato e minacciato da troppe mani criminali”.
Sulla tematica del convegno la Professoressa Alessandra Sannella dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, in un recente lavoro che, poi, ha visto la sua pubblicazione, si è chiesta “Il dibattito è aperto come una ferita inferta nel cuore della terra, e il principio di fondo è spesso orientato alla comprensione della sostenibilità: com’è possibile e quale direzione possiamo intraprendere?” e, nella sua disamina, ha richiamato Baruch Spinoza che nel 1661 affermò “Dopo che l’esperienza mi ha insegnato che tutto ciò che per lo più accade nella vita comune è vano e futile … mi sono alla fine deciso a ricercare se non potesse esserci qualcosa che fosse un vero bene e fosse anche comunicabile, e tale che, da solo, cioè quando tutti gli altri fossero respinti, bastasse ad appagare l’animo. In altri termini, i beni desiderati dagli uomini – ricchezze, onori, piaceri – rendono schiava la mente quando vengono scambiati per il sommo bene e cioè quando sono impedimenti per il suo raggiungimento”.
Il convegno si avvarrà del prezioso contributo del Presidente Nazionale dell’Azione Cattolica, Dott. Giuseppe Notarstefano, e del Vescovo diocesano, S. E. Mons. Angelo Spinillo, che secondo gli organizzatori dell’evento “aiuteranno a riflettere sulla chiamata ad essere Chiesa in questo tempo, a scoprirsi e a riscoprirsi discepoli missionari in cammino e in dialogo con tutti, ad approfondire quel dialogo autentico e profondo, con la nostra storia associativa, per continuare a comprendere la ricchezza, il valore civile e spirituale che ha avuto per i nostri territori”.

(Fonte: DeaNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: