Calvi Risorta – Marcia della Pace con la “Fiaccola della Pace”

L’Istituto Comprensivo Statale “Cales Salvo D’Acquisto” di Calvi Risorta (CE) con Il Patrocinio della locale Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III millennio e con l’adesione delle Comunità Ucraine, ha organizzato per domani, 16 marzo 2022, una Marcia per la Pace con la “Fiaccola della Pace”.
Il ritrovo è fissato alle ore 11.00 nel piazzale della Scuola Media Statale “Cales”, via Oreste Mancini, n. 3, dal quale partirà il corteo diretto alla scuola primaria “Don Lorenzo Milani”, via Roma, percorrendo il seguente itinerario: via Oreste Mancini, via IV Novembre, via Nazionale, via XI Febbraio, via Nazionale, via IV Novembre, via Oreste Mancini e nello spazio esterno del già citato plesso “Don Milani”, presso l’Albero della Pace piantato recentemente quale auspicio e messaggio di Pace, le Autorità scolastiche, civili, religiose e associative convenute impreziosiranno la manifestazione con interventi e riflessioni mirati alla “ratio” dell’evento.
Nella suggestiva locandina che socializza la “Marcia per la Pace” che si svolgerà domani, 16 marzo 2022, si evidenzia che l’iniziativa ideata è in perfetta sinergia con l’appello lanciato dalla Rete Nazionale Pace e Disarmo, dal Movimento Nonviolento, da Peacelink, dalla Tavola della Pace, dalle Scuole di Pace, dagli Enti Locali per la Pace e dall’appello di Papa Francesco.
La manifestazione si propone anche di sollecitare ulteriormente il Governo italiano ad impegnarsi con sempre più energia con l’Unione Europea nel promuovere un’Europa di Pace.
La meritoria iniziativa delle “Marcia per la Pace” chiede la cessazione del conflitto armato in Ucraina ed invita gli Stati belligeranti, Russia ed Ucraina, l’aggressore e l’aggredito, ad usare la diplomazia e il dialogo per la risoluzione della controversia che certamente non si risolve ricorrendo ad un’invasione facendo uso peraltro di pesanti e distruttivi mezzi bellici.
La scuola consapevole del suo dovere costituzionale di educare le nuove generazioni alla Pace e formare cittadini responsabili nella gestione della “cosa” pubblica, non può e non deve restare, è non è rimasta, in silenzio e quale agenzia educativa che forma coscienze di “Pace” ha sentito, con la manifestazione di domani, il dovere di agire e di esprimere solidarietà al martoriato popolo ucraino gridando ad alta voce: “No alla guerra in Ucraina e a tutte le guerre nel mondo” anche perché è convintamente conscia che la pace è l’unica strada praticabile negli scontri di civiltà.
Alla “Marcia per la Pace” prenderanno parte il Dirigente Scolastico dell’Istituzione scolastica organizzatrice Professore Luigi Izzo, il Sindaco del Comune di Calvi Risorta Dottore Giovanni Rosario Lombardi, la Presidente del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio e i responsabili di Enti e Associazioni del territorio, i docenti e le scolaresche delle classi e delle sezioni dei plessi scolastici Cales, Nicola Izzo, Maria Montessori, Don Lorenzo Milani, Rita Levi Montalcini e del plesso di Giano Vetusto, realtà scolastica facente parte dell’Istituto Comprensivo Statale “Cales Salvo D’Acquisto”, nonché i genitori degli alunni e i cittadini caleni.
Si socializza, con forte piacere e con gioiosa condivisione, che nel viale d’ingresso che porta alla struttura scolastica di ciascun plesso scolastico dell’Istituto, da giorni sventola, in modo ben visibile, una vistosa bandiera della PACE e non si può non convenire che anche i simboli sono espressione e portatori di valori, sentimenti, vicinanza e partecipazione.

(Fonte: DeaNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: