Cilento. Depuratori sequestrati per inquinamento invoca chiarezza Cammarano (5 stelle):

TeleradioNews ♥ un passo avanti, anche per te!

“Sequestro depuratori, Regione chiarisca su funzionamento impianti e trattamento acque reflue” esordisce il presidente della Commissione Aree Interne Michele Cammarano, che incalza: “Confermati i nostri sospetti sull’origine delle chiazze nelle acque del Cilento”.

Il sequestro degli impianti di depurazione a Ogliastro Cilento conferma la nostra tesi sulle origini di strane chiazze, accompagnate da miasmi insopportabili, che durante la stagione estiva fanno puntualmente la loro comparsa nelle acque della costiera cilentana. Proprio in questi giorni, sulla scorta di numerose segnalazioni pervenute da parte dei cittadini, abbiamo chiesto all’assessore all’Ambiente Bonavitacola, chiarimenti sul funzionamento proprio dei depuratori sequestrati questa mattina dalla Guardia Costiera”.

Così il presidente della Commissione speciale Aree Interne e consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano, che conclude: “Nella nostra richiesta all’assessore all’Ambiente – prosegue Cammarano – chiediamo di conoscere, inoltre, lo stato di avanzamento dei lavori per il trattamento delle acque reflue e per il miglioramento del servizio idrico. Lavori finanziati con fondi Fesr 2014/2020 e relativi a nove comparti della provincia di Salerno, ma che purtroppo non sono stati completati”.

(Giuseppe Porzio – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

TeleradioNews ♥ un passo avanti, anche per te!

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: