Parete. Sabato arrivano i primi profughi dall’Ucraina: appello alla solidarietà del sindaco

L’architetto Gino Pellegrino, sindaco di Parete, rende noto che: “Domani arriveranno a Parete i primi profughi dall’Ucraina.

Donne e bambini, che conducevano una vita serena fino a pochi giorni fa, costretti ad abbandonare le loro case, i loro affetti, la loro Patria.

Gli uomini, padri, mariti, fratelli, amici sono rimasti a combattere per difendere l’Ucraina, la sua indipendenza ed il sacrosanto diritto all’autodeterminazione di un popolo.

Sono rimasti a difendere la speranza di offrire ai loro figli un futuro libero e democratico.

Queste donne e questi bambini saranno ospitati da famiglie paretane che hanno deciso di aprire le proprie case oltreché i loro cuori e di offrire tutto il supporto e l’affetto di cui necessitano in questo momento.

Ringrazio di cuore questi miei generosi concittadini e quanti nei prossimi giorni potranno fare altrettanto.

È assai probabile infatti che arrivino tanti altri profughi da accogliere.

Sono scappati con pochi effetti personali. Necessitano di beni di prima necessità (alimenti, farmaci, vestiti).
Chiunque desideri e possa aiutarli offrendo ospitalità o donando qualcosa può rivolgersi alla Protezione Civile presso la sede comunale

Invito gli esercenti commerciali di beni essenziali ad allestire dei “carrelli” della solidarietà per consentire a chiunque di poter contribuire con un dono anche piccolo.

Paretani, in tante altre occasioni avete dimostrato di avere un grande cuore. Sono certo di poter contare anche questa volta sulla vostra solidarietà e generosità”.

(Fonte: DeaNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: