Caserta. Ucraina, la scuola per la Pace: Fiaccolata di solidarietà davanti alla Reggia

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Consulta provinciali degli studenti con Sgambato, Serpico, Matano, Marino, Magliocca, i dirigenti scolastici e gli studenti di terra di lavoro per dire no alla guerra.

Fiaccolata di solidarietà al popolo ucraino questo pomeriggio a Caserta, in piazza Carlo di Borbone, dove si ritroveranno studenti, docenti e dirigenti scolastici per dire tutti insieme no alla guerra ed esprimere vicinanza e sostegno al popolo ucraino.

“La Scuola per la Pace” è il titolo scelto per l’iniziativa in programma dalle ore 16 nel piazzale antistante la Reggia alla presenza anche del direttore dell’ufficio provinciale scolastico, Monica Matano, del sindaco della città capoluogo Carlo Marino, del presidente della Provincia Giorgio Magliocca e dei presidi degli istituti di ogni ordine e grado di Terra di Lavoro.

Nelle vesti di facilitatrici dell’evento, la dirigente scolastica Antonella Serpico del Giordani di Caserta, la docente e già parlamentare Camilla Sgambato, ed il presidente della Consulta degli Studenti della provincia di Caserta, Damiano Schiavone, atteso che saranno proprio le scuole le protagoniste del flash mob pro-Ucraina, con propri contributi, e non mancheranno le testimonianze degli studenti ucraini.

Alle 18 vi sarà l’accensione simbolica delle candele e delle lampade, anche dei cellulari, per illuminare il buio tipico della guerra che, in questo momento, grava sull’Ucraina e la sua gente.

La scuola, nelle sue relazioni quotidiane, è il primo presidio per la crescita degli studenti come donne e uomini di giustizia e di pace.

La scuola casertana è dunque qui a ripudiare la violenza in tutte le sue manifestazioni, perché i giovani sono e saranno costruttori di pace, che non è assenza di guerra ma, prima di tutto ricerca e promozione della giustizia.

Nelle nostre scuole, molti ragazzi provengono dai territori interessati da questa folle guerra. Soprattutto a loro si rivolge questa iniziativa, per dimostrare il nostro affetto, la nostra solidarietà e la nostra amicizia.

E per questo obiettivo, da persone che vivono la Scuola, siamo fieri che un’iniziativa spontanea sia riuscita ad avere l’adesione a livello provinciale di moltissimi istituti, associazioni, come Unicef, comitato Don Peppe Diana, Aniep, pro loco, in Fidapa, Cif, A.ge, Generazione Libera,Lipu, Adgi, Coop Eva, Boy Scout e tantissime altre, degli studenti ucraini, delle istituzioni, dei sindacati, delle famiglie ai quali va la nostra infinita gratitudine”, dichiara Camilla Sgambato, presidente provinciale del Pd Caserta.

La scuola si è fatta promotrice di attività di sensibilizzazione degli studenti nella convinzione che l’educazione sia l’unica modalità realmente adeguata a far comprendere l’importanza di difendere i valori della pace e della solidarietà. Gli studenti, gli operatori scolastici tutti, esprimono la loro ferma condanna verso lo stato Russo e le sue azioni belliche. È un grido di dolore che si solleva unanime contro la guerra e le brutali modalità con cui si sta perpetrando uno scempio indicibile che ha visto già la morte orrenda di tanti civili nonché di bambini inermi”, spiega Antonella Serpico, dirigente scolastico dell’ITIS-Liceo Scientifico Giordani di Caserta.

(Camilla Sgambato, presidente provinciale PD – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: