Tanti auguri Massimo, la tua città natale ti ricorda così

TeleradioNews ♥ un passo avanti, anche per te!

Il 19 febbraio di 69 anni, nasceva il grande ed indimenticabile attore e regista Massimo Troisi, per questa ricorrenza la sua città natale ha voluto rendere omaggio alla memoria, posizionando nella piazza principale a lui intitolata, dopo un lavoro di pulizia e restauro la statua che nel 28 aprile del 2012 fu inaugurata dall’allora sindaco in carica all’interno delle Fonderie Righetti di villa Bruno.
Quest’ultima a grandezza naturale, realizzata dal professor Carlo Ciavolino, raffigura Troisi con la bicicletta nel suo ultimo film, “Il Postino”.
La statua è stata posizionata davanti al murale realizzato nell’ottobre scorso da “Jorit” dedicato a Troisi, inoltre a completare questa giornata dedicata al grande Massimo, è stata anche posizionata una targa sulla facciata del Palazzo Bruno dove l’artista nacque, il sindaco Giorgio Zinno precisa che: “le due opere d’arte dedicate al nostro amato concittadino, saranno illuminate da dei fari al fine di valorizzarle perennemente, abbiamo reso questa piazza un piccolo gioiello con spazi accoglienti che i cittadini vivono quotidianamente, e grazie alle opere d’arte dedicate a Troisi, lo stiamo rendendo un luogo sempre più familiare, in cui la nostra comunità ritrova un grande senso di appartenenza ed esprime la propria identità basata sul forte legame con Troisi”.
Alla cerimonia oltre il primo cittadino hanno preso parte il parlamentare Bruno Cesario, l’assessore alla Cultura Pietro De Martino ed il vicesindaco Eva Lambiase che ha rimosso il drappo al monumento, inoltre erano presenti anche gli amici storici di Troisi e cittadini, i quali hanno ricordato l’attore con episodi ed aneddoti.
Il monumento e la targa da oggi sono ulteriori e preziosi esempi di vicinanza all’operato ed alla memoria del grande Troisi, che vanno ad aggiungersi alle altre testimonianze già realizzate in passato, come le panchine con alcune famose vignette del regista, i tre murales (gli altri due sono quello realizzato da Jorit in via Galdieri e quello nella stazione Circumvesuviana di Piazza Troisi) e la Casa di Massimo Troisi con tutti i suoi mobili e oggetti personali.
Il sindaco concludendo: “In questo modo, ricorderemo ogni giorno Massimo e non solo in occasione del suo compleanno, tenendo viva la sua grandezza di attore, poeta, regista ma soprattutto di uomo con i suoi valori, la sua umanità e il suo attaccamento al territorio. Massimo è un uomo di questa città; un sangiorgese orgoglioso di esserlo che ha sempre evidenziato le sue origini nei film, nelle poesie e perfino nelle canzoni che scriveva”.
Foto di Carmine Damiani

(Fonte: DeaNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

TeleradioNews ♥ un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: