Cancello Arnone. Disservizi elettrici, stradali, postali e balzelli esagerati: interviene l’ex sindaco Di Pasquale

Continua a portare avanti istanze di giustizia a difesa dei diritti e della vivibilità dei cittadini Francesco Di Pasquale, ex sindaco e responsabile Fratelli d’Italia, che ora focalizza l’attenzione su: rincari luce e bollette varie, disservizi recapito corrispondenza, disservizi agli impianti di pubblica illuminazione, strade, tasse.

Di Pasquale, dopo aver chiesto ancora una volta una riunione del Consiglio Comunale, stavolta per fare un deliberato contro i rincari della luce e bollette varie, ha inviato una nota alla Prefettura, non è la prima volta, per i disservizi postali che continuamente ci sono per il recapito della corrispondenza.

Le stesse note già sono state inviate da tempo al Comune.

Intanto è stata pure spedita alla Prefettura, dopo segnalazioni varie al Comune, una nota per i disservizi all’impianto di pubblica illuminazione, di via Settembrini.

Mentre scriviamo, nel pomeriggio di giovedì 3 febbraio, la corrente  manca da tre giorni e speriamo che arrivi presto come promesso.

Via Settembrini, come da tempo fatto presente, è una strada a rischio, dove già vi sono innumerevoli problemi.

La mancanza di corrente crea ulteriori disagi e paura per i cittadini; disservizi elettrici vengono segnalati anche per via Fieramosca.

Per le strade, dopo la sistemazione del primo tratto, Di Pasquale ha chiesto alla Provincia interventi sulla parte finale della via Diaz.

Per quanto concerne la strada che da Cancello ed Arnone porta a Villa Literno, la Provincia ha risposto a Di Pasquale facendo presente che il Comune di Villa Literno è pronto per fare i lavori alla rete fognaria, per cui la strada sarà oggetto di sistemazione.

Vi sono inoltre continue lamentele per la questione tasse e tributi locali, perché, considerati i persistenti disagi, siano rivedute le tariffe idriche, come quelle della Tari, eccetera.

D’altro canto, secondo una disposizione nazionale, la Tari dovrebbe subire variazioni, per cui Di Pasquale ha lanciato anche tramite Facebook un appello per a studiare anche insieme le variazioni da apportare.

Nella foto storica: un giovane Di Pasquale accanto Giorgio Almirante, segretario nazionale del Movimento Sociale Italiano, nella sede, da lui presieduta. di Cancello ed Arnone.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: