Cancello Arnone. Comune, dritti di segreteria e balzelli vari, Di Pasquale: ‘vanno ridotti’

Francesco Di Pasquale, ex sindaco e responsabile locale di Fratelli d’Italia,ha inviato una nota al Comune per chiedere la revisione dei diritti di segreteria per le pratiche edilizie e paesaggistiche, introduzione dei diritti di istruttoria per le pratiche urbanistiche, SUAP, eccetera, perché molto alti.

Poi chiede interventi su altre problematiche.

Intanto Di Pasquale annuncia che è pronta per essere firmata una sottoscrizione per via L. Settembrini- Isola pedonale.

A giorni ci saranno comunicati inerenti l’attività-l’organizzazione del circolo Folgore di F.d.I.

Questa la nota inviata al Comune:

Al Comune di Cancello ed Arnone (Spett. Amministrazione Comunale- Spett. Consiglio Comunale.).

Oggetto: Delibera di Consiglio Comunale, n. 27, del 30.06.2017, diritti di segreteria pratiche edilizie- Richiesta di modifica; varie.

Con la presente, facendo seguito a precedenti note inoltre da vari anni; chiede un impegno dell’Amministrazione Comunale e del Consiglio Comunale per la modifica dei diritti di segreteria per le pratiche edilizie e paesaggistiche, eccetera, in quanto molto alti; nonché un impegno per quanto alto espone.

A-Delibera di C.C. n. 27, del 30.06.2017.

Tali aumenti sono molto alti, ingiusti, incidono fortemente nelle situazioni economiche dei cittadini, già penalizzati in tutti i settori.

B-Problema idrico.

Visto che questa situazione esiste da tantissimi anni, ovvero l’uso di cisterne per accumulare l’acqua e portarla all’interno delle abitazioni, con spese extra, eccessive, compreso poi l’acquisto di acqua in bottiglia, spese che superano di molto quelle per il servizio;

chiede ancora un impegno per ridurre almeno del 50% le bollette del servizio idrico, in attesa che venga definitivamente risolto la problematica.

C-Diritti di segreteria per il rilascio di certificazione dell’anagrafe e dello stato civile.

Con la presente chiede un impegno per pubblicizzare la richiesta dei cittadini della certificazione online gratuita.

Contemporaneamente chiede anche un impegno perché le richieste di certificazione, compreso quelle storiche, abbiano costi minimi, ovvero che, anche i certificati storici siano meccanizzati.

D-TARI.

Per quanto concerne la TARI fa richiesta di una riduzione della tariffa per alcune attività commerciali, che in pratica producono pochi rifiuti, visto anche la raccolta differenziata.

Tale riduzione va apportata anche alle famiglie che hanno un nucleo familiare di 3 persone ed oltre, in quanto il numero delle persone incide fortemente sulla somma da pagare, anche se praticamente incide di meno nella quantità dei rifiuti.

In pratica, ridurre il coefficiente d’incidenza relativo ad ogni persona.

Tale riduzione, come detto è possibile, visto la raccolta differenziata che viene fatta.

E- Problema ricevute di pagamento ed altro.

Visto che è capitato che i cittadini hanno avuto problemi in passato per le ricevute di pagamento smarrite, visto anche che ci sono stati anche problemi per pratiche smarrite;

chiede un impegno per meccanizzare- organizzare tutte le pratiche per evitare che possano ancora succedere queste situazioni.

F- Sottoscrizione di cittadini.

Visto che per poter fare una richiesta- proposta c’è la necessità di raggiungere un numero elevato di firme, autenticate; chiede che si ritorni alla prima proposta di 300 firme- se non sbaglia, senza autentica.

G- Carta dei terreni.

Visto le numerose note inviate al fine di realizzare la carta dei terreni, per avere poi una giusta tassazione relativa alle imposte;

visto anche il nuovo strumento urbanistico;

chiede un impegno per realizzare questa carta dei terreni, che contiene tutti i dati urbanistici e catastali, il cui scopo è una giusta tassazione, anche perché allo stato i valori non sono corrispondenti allo strumento urbanistico attuale. Distinti saluti.

(Francesco Di Pasquale, Responsabile di F.D.I. – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: