Lutto nel cinema italiano.

L’attore Camillo Milli, 91 anni, è morto oggi a Genova, dove viveva da anni. A darne notizia, la famiglia. Milli, nato a Milano l’1 agosto 1929, aveva debuttato sul grande schermo nel 1955 con “Ragazze d’oggi” di Luigi Zampa. E’ stato uno dei protagonisti della commedia italiana degli anni ’80, lavorando tra gli altri con Mario Monicelli nel “Il marchese del Grillo” e con Neri Parenti in “Fantozzi contro tutti“.

Più di recente aveva preso parte al film di Nanni MorettiHabemus Papam, per la regia di Nanni Moretti. Il suo ultimo lavoro è stato Si accettano miracoli di Alessandro Siani, nel 2015. Era molto conosciuto anche al pubblico televisivo, in particolare per il ruolo di Ugo Monti nella soap opera CentoVetrine. Nato a Milano, ha debuttato sul grande schermo con Ragazze d’oggi di Luigi Zampa. A teatro fece invece i primi passi sotto la guida di Giorgio Strehler nel 1951. Specializzatosi nel repertorio di Carlo Goldoni, lavorò a lungo con Luigi Squarzina e Dario Fo. Il decesso è avvenuto a Genova, dove era ricoverato in seguito ai postumi da Covid. Solo pochi giorni fa aveva perso la moglie

L’articolo Lutto nel cinema italiano. proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: