Si avvicina il picco di contagi

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Dalla pagina Facebook Giovanni Lombardi Sindaco riportiamo:
Omicron continua a diffondersi con una velocità impressionante.
Il Consiglio Nazionale delle Ricerche stima che ci stiamo avvicinando al picco massimo di contagi che, attraverso calcoli epidemiologici e statistici, è previsto tra il 30 ed il 31 di gennaio: si calcola che in quei giorni il numero di contagiati in Italia supererà la soglia dei 4 milioni.
Al momento il contagio sta sviluppando due tipologie di quadro clinico completamente diverse in base allo stato vaccinale del soggetto: i pazienti adeguatamente vaccinati stanno affrontando la malattia più o meno come un’influenza stagionale mentre chi non è vaccinato sta sviluppando quadri di polmonite severa (in alcuni casi letale) con grave compromissione della funzione respiratoria che spesso richiede un’assistenza rianimativa.
E mi rivolgo proprio a chi, ancora oggi, resiste al principale orientamento scientifico ostinandosi a non vaccinarsi: le terapie intensive sono piene quasi esclusivamente di pazienti non vaccinati ed il sistema sanitario nazionale è in grave sofferenza.
Le immagini postate immortalano le file di ambulanze che, purtroppo, sono ricomparse da qualche settimana fuori al Cotugno: un incubo che non accenna a finire ma che tutti possiamo contenere se pratichiamo la vaccinazione.
Con l’approssimarsi del picco massimo di contagio, esorto chi non si è ancora vaccinato a praticare la prima dose e chi invece ha praticato l’ultima dose da più di 4 mesi ad effettuare la dose di richiamo.
La scienza ci sta suggerendo che solo così possiamo salvarci.
Ci piaccia o no.

(Fonte: DeaNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: