AIFA: non serve l’antibiotico per il Covid in forma lieve

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Il Dott. Giovanni Lombardi, Sindaco di Calvi Risorta:
“I miei pazienti ed i miei colleghi sanno che, sin dai primissimi giorni, non ho mai gradito l’utilizzo dell’antibiotico nel trattamento del Covid e, tanto è vero, che personalmente, con grande convinzione, non l’ho assunto quando mi sono positivizzato nel novembre 2020.
È di pochi giorni una nota dell’AIFA che SCONSIGLIA FORTEMENTE L’UTILIZZO DELL’ANTIBIOTICO!
L’antibiotico non ha alcun effetto sui virus.
Tra l’altro, l’uso indiscriminato dello zitromax, oltre a non essere efficace, ha causato una carenza generalizzata nei depositi arrecando danni a chi, invece, potrebbe averne realmente bisogno.
Chiedo a tutti i colleghi ancora scettici di approfondire la questione facendo riferimento ai numerosi studi clinici pubblicati sulle più importanti riviste scientifiche.
Tutte le linee guida, nazionali ed internazionali, suggeriscono che il trattamento del Covid in forma lieve si deve basare sull’utilizzo di:
1. Antinfiammatori classici;
2. Vitamine.
Lo stesso uso del cortisone resta riservato a determinati casi e non è necessario somministrarlo a tutti i pazienti indistintamente”.

(Fonte: DeaNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: