L’amore non uccide. STOP alla violenza contro le donne

“Il mostro non dorme sotto il letto. Il mostro può dormire accanto a te”

Il 25 Novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e segna anche l’inizio dei “16 giorni di attivismo contro la violenza di genere” che precedono la giornata mondiale dei diritti umani il 10 dicembre di ogni anno

La violenza riveste un evidente carattere di rilevanza sociale, nonostante i progressi in tutti i campi.

I dati sono tutt’oggi allarmanti, sono 89 al giorno le donne vittime di reati di genere in Italia, e nel 62% dei casi si tratta di maltrattamenti in famiglia.

Con la situazione covid e diversi lockdown sembra essere ulteriormente peggiorata la condizione di vita di molte donne, costrette a vivere 24 ore con il proprio partner, in una situazione che già di per sé diventa stressante per l’amore e ancora di più per l’amore tossico.

La violenza non sempre lascia lividi sulla pelle, nonostante i quali, talvolta, è comunque difficile uscire da situazioni complesse che, purtroppo, spesso finiscono col risolversi con la morte della vittima abusata.

“Troppe le donne uccise, troppe le richieste di aiuto non adeguatamente e tempestivamente raccolte. Una vergogna della nostra civiltà”. Così Marta Cartabia, ministra della Giustizia, intervenendo alla cerimonia per il decennale della Scuola Superiore di Magistratura di Scandicci (Firenze). “Ogni giorno – ha ricordato – leggiamo di donne vittima di violenza. Ogni giorno abbiamo conferma che i casi di femminicidio sono in costante crescita”.

La violenza lascia anche segni nell’anima.

La violenza psicologica è, infatti, un insieme di atti, parole o sevizie morali, minacce e intimidazioni utilizzati come strumento di costrizione e di oppressione per obbligare gli altri ad agire contro la propria volontà.

In altre parole, la vittima ha “appreso a considerarsi impotente” di fronte a questa situazione.

L’omertà comincia dalla vittima stessa, è facile sentirsi sbagliata e colpevole degli stessi soprusi, se non si ha il coraggio di reagire e si accetta la situazione. Si diventa complice ma soprattutto la martire si convince di essere meritevole di tali comportamenti. Subentra l’accettazione, ed è neccessario cambiare la mentalità, invitando l’abusata a denunciare, per poterle offrire un aiuto concreto che vada ad interrompere il legame vittima-carnefice.

Ecco a chi rivolgersi in caso di violenza:

112, chiamare il numero di emergenza senza esitare, né rimandare:

in caso di aggressione fisica o minaccia di aggressione fisica;

se si è vittima di violenza psicologica;

se si sta fuggendo con i figli (eviti in questo modo una denuncia per sottrazione di minori);

se il maltrattante possiede armi.

-Numero antiviolenza e anti stalking 1522, il numero di pubblica utilità è attivo 24 ore su 24 per tutti i giorni dell’anno ed è accessibile dall’intero territorio nazionale gratuitamente, sia da rete fissa che mobile, con un’accoglienza disponibile nelle lingue italiano, inglese, francese, spagnolo e arabo.

L’App 1522, disponibile su IOS e Android, consente alle donne di chattare con le operatrici. E’ possibile chattare anche attraverso il sito ufficiale del numero anti violenza e anti stalking 1522

App YouPol realizzata dalla Polizia di Stato per segnalare episodi di spaccio e bullismo, l’App è stata estesa anche ai reati di violenza che si consumano tra le mura domestiche

Pronto Soccorso, soprattutto se si ha bisogno di cure mediche immediate e non procrastinabili. Gli operatori sociosanitari del Pronto Soccorso, oltre a fornire le cure necessarie, sapranno indirizzare la persona vittima di violenza verso un percorso di uscita dalla violenza

 

L’articolo L’amore non uccide. STOP alla violenza contro le donne proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: