Alma seges, la tutela del consumatore

Considerazioni sullo stato attuale della produzione di piante ortive da foglia che non contengano residui di anticrittogamici e/o di antiparassitari. Il convegno di Alma Seges

di Stanislao Scognamiglio

PORTICI | CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI –  La suadente scenografia della Sala Cinese, al primo piano della ex Reggia Borbonica, in via dell’Università 100 il prossimo martedì 30 novembre farà da cornice al convegno sul tema Ortaggi da foglia a “residuo zero” tra problematiche e opportunità.

Agronomi, esponenti del mondo universitario e della ricerca scientifica; produttori del settore primario, operatori del comparto della IV gamma e del settore economico; esperti della certificazione di qualità dei prodotti agro-alimentari si incontreranno per esporre le loro considerazioni sullo stato attuale della produzione di piante ortive da foglia che non contengano residui di anticrittogamici e/o di antiparassitari.

Al fine di perseguire una maggiore tutela del consumatore, sospendendo i trattamenti alle piante con prodotti chimici di sintesi con buon anticipo rispetto alla raccolta, l’agricoltore può ottenere ortaggi a residuo zero. In tal modo, superato il tempo di carenza o l’intervallo di sicurezza, i prodotti chimici non sono più rintracciabili all’interno delle foglie delle piante trattate. 

Con la locuzione Residuo Zero (RZ) s’intende quindi qualificare un prodotto ortofrutticolo che, al momento della sua immissione al consumo, non presenti alcun residuo di prodotti chimici di sintesi o che ne contenga una presenza che sta al di sotto dello  0,01 ppm (parti per milione), limite di determinazione analitica consentito dalla vigente normativa.

L’incontro, a carattere divulgativo, è un’iniziativa della campagna promozionale del progetto di ricerca e sperimentazione messo in campo dalla Alma Seges. Una società cooperativa di produttori ortofrutticoli campani e pugliesi, con sede operativa nella piana del Sele, consci di … avere consumatori sereni e preservare l’ambiente in cui si vive, seguendo le trasparenti norme fitosanitarie e le rigide regole della tracciabilità.

L’organizzazione dell’evento, tassello del programma finanziato con il contributo della Comunità Europea Piano Operativo 2021, è stata curata in sinergica collaborazione con il Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali e dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Napoli.

Il lavori, moderati dal Dottor Italo Santangelo, agronomo e pubblicista, si svolgeranno con il seguente programma:

  • Ore 16.10 APERTURA LAVORI

Dottor Aristide Valente – Presidente Alma Seges

Dottor Michele Buonomo – Segreteria nazionale Legambiente

Dottoressa Maria Passari – Direttrice DG Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Regione Campania

  • Ore 16.35 ORTAGGI DA FOGLIA A RESIDUO ZERO; COSA, COME E PERCHÉ

Professoressa Stefania De Pascale – Dipartimento di Agraria – Università di Napoli Federico II

Professor Albino Maggio – Dipartimento di Agraria – Università dì Napoli Federico II

Ore 16,55 LA QUALITÀ DEGLI ORTAGGI DA FOGLIA: VINCOLI E OPPORTUNITÀ

Dottoressa Maria Giordano – Dipartimento di Agraria – Università di Napoli Federico II

Professor Youssef Rouphael – Dipartimento di Agraria – Università di Napoli Federico II

Ore 17,15 AMMENDANTI ORGANICI, MICROBIOMA E NITRATI NEL SUOLO

Professor Giuliano Bonanomi – Dipartimento di Agraria – Università di Napoli Federico II

  • Ore 17.35 LA SOSTENIBILITÀ COME STRUMEN TO DI MARKETING

Professoressa Teresa Del Giudice – Dipartimento di Agraria – Università di Napoli Federico II

Ore 17,55 RESIDUO ZERO: NUOVE TECNICHE DI DIFESA PER GLI ORTAGGI A FOGLIA

Dotor Marco Valerio Del Grosso – Agronomo libero professionista

Dottor Ciro Mattone – Alma Seges

  • Ore 18.10 LA CERTIFICAZIONE “RESIDUO ZERO” SUGLI ORTAGGI DA FOGLIA

Ingegner Vincenzo Borrelli Area Manager Sud Ovest Italia Certiquality

Dottor Vito Busillo – Presidente Consorzio di Tutela Rucola IGP Piana del Sele

  • Ore 18.20 CONCLUSIONI

Dottor Italo Santangelo

L’Organizzazione evidenzia che  … la partecipazione dei professionisti iscritti all’ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali comporterà l’attribuzione di Crediti Formativi Professionali, ex. Art. 4. Comma 1, del Regolamento CONAF n.3/2013 per la formazione professionale continua.

 

 

L’articolo Alma seges, la tutela del consumatore proviene da Lo Speakers Corner.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: