Napoli. Vigilanza privata: le preoccupazioni del presidente-sindacalista Alviti

Prego attendere ♥ Please whait

Sulla tematica non facile della vigilanza privata si è pronunciato il presidente dell’associazione guardie giurate Giuseppe Alviti: “Il Lavoro straordinario  va  oltre il limite consentito dal Contratto Nazionale di categoria, è questa la motivazione con cui il Tar del Lazio ha rigettato e annullato la gara Regionale per il servizio di Vigilanza Armata e Guardiania presso le sedi delle Aziende sanitarie della Regione Lazio, lotto 2.

Un utilizzo delle prestazioni straordinarie che, secondo il TAR, supera di gran lunga i limiti stabiliti dal contratto nazionale di riferimento, con orari e turni massacranti che non permettono ai lavoratori il recupero psico-fisico, fondamentale in un settore così esposto e pieno di responsabilità e rischi specifici.

Tutto questo compromette e mette a rischio il servizio armato, comportando un evidente minor grado di attenzione del dipendente nello svolgimento delle attività, soprattutto quando il servizio è protratto per più di 9/10 ore continuative, dichiarano le Organizzazioni Sindacali.

Non è più tollerabile che a fronte di un maggior profitto, le aziende portino allo stremo la vita dei lavoratori che per la natura delle mansioni che svolgono, si trovano ad operare in condizioni estreme, con gare d’appalto, di fatto, al massimo ribasso, che portano ad un peggioramento dei loro diritti e tutele, continuano Filcams CGIL Roma Lazio, Fisascat CISL Roma Capitale e Rieti, Uiltucs Roma e Lazio.

I tagli effettuati sul costo del lavoro, oltre che ridurre l’occupazione in termini di personale in forza, producono grandi guadagni per gli Istituti di Vigilanza ma influiscono sull’incolumità del lavoratore GPG (Guardia Giurata Particolare) e sulla sicurezza della cittadinanza che frequenta i luoghi dove le aziende erogano il servizio (poste, banche, uffici pubblici, aereoporti, stazioni, ecc).

Riteniamo che la sentenza, sebbene emessa in primo grado, sia emblematica rispetto alle criticità  che da sempre denunciamo nel settore della vigilanza privata e dei servizi fiduciari, in cui troppo spesso scelte organizzative scellerate da parte delle aziende compromettono la salute dei lavoratori, che ogni giorno, mettono a rischio la propria vita per garantire servizi indispensabili ai cittadini”, concludono i Sindacati.

Anche il Presidente nazionale Associazione guardie particolari giurate Giuseppe Alviti è sulla stessa lunghezza d’onda riaffermando l’ impegno costante , non solo personale, di mettere fine alla macelleria sociale nel comparto delle guardie particolari giurate è della vigilanza privata in generale.

Bisogna colpire duramente gli imprenditori o sedicenti tali che speculano sul sangue delle proprie guardie”.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: