Green Pass. Alviti chiarisce: il controllo esula dalle competenze, specifiche, delle guardie giurate

Sulle competenze inerenti il green pass, in particolare per le guardie particolari giurate,è intervenuto il presidente dell’associazione Guardie Giurate, Giuseppe Alviti, precisando subito che “le guardie particolari giurate non possono controllare le certificazioni green pass.

Questo perché le guardie giurate non possono contestare ai lavoratori azioni o fatti diversi da quelli che attengono la tutela del patrimonio aziendale.

Ogni azienda ha la facoltà di adibire Guardie Particolari Giurate alla vigilanza ed alla custodia del proprio patrimonio, secondo le previsioni dell’articolo 133 del T.U.L.P.S.

Per conseguenza, le guardie particolari giurate non possono controllare le certificazioni green pass dei lavoratori di ditte o aziende per cui svolgono il proprio servizio.

A prescindere dal DPCM, invero, una guardia giurata non può né contestare, né negare, l’ingresso senza la presenza di personale della ditta o ente in questione, l’unico che può intervenire.

Siamo alle solite” ha dichiarato in una intervista radiofonica il Presidente nazionale Associazione guardie particolari giurate Giuseppe Alviti.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: