Caserta. Elezioni comunali: il ministro Giorgetti in città per sostenere Gianpiero Zinzi

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Continua la campagna elettorale dei candidati a Sindaco per il comune di Caserta.

Lunedì mattina è stato ospite presso la camera di commercio il Ministro allo sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.

A fare gli onori di casa c’era fra gli altri il candidato Sindaco della coalizione di Centro Destra Gianpiero Zinzi.

 

Pubblicità elettorale

I due esponenti del centrodestra /Lega hanno incontrato alcuni vertici della Camera di Commercio casertana con i quali hanno discusso progetti futuri.

G. Giorgetti  è un politico federalista   e  regionalista  che sostiene il decentramento. Intervenendo all’edizione 2018 del meeting di Comunione e liberazione di Rimin il 20 agosto 2018, ha affrontato anche in parte l’ascesa del populismo , affermando che “Il Parlamento italiano non ha più importanza perché non è più compreso dai cittadini, che lo vedono come un luogo di inconcludenza politica“.

Giorgetti è un forte sostenitore di un sistema elettorale basato sull’ uninominale  secco ed è un sostenitore spinge per un ritorno della Legge Mattarella, sebbene sia stata abrogata a favore dell legge elettorale porcellum a (successivamente dichiarato incostituzionale) con il sostegno della Lega Nord. Nel 2020 ha sostenuto che l’Italia, ha bisogno di un sistema elettorale che “renda possibile governare. Di tutti i sistemi elettorali che ho conosciuto, quello che ha funzionato meglio è il Mattarellum“, sostenendo che “sindaci locali, imprenditori, professionisti e persone che rappresentano i propri territorio sono stati portati nella politica nazionale grazie al meccanismo dei   collegi uninominali“.

E  uno dei rappresentanti della corrente economicamente piùliberale delle Lega Nord, anche dopo l’ascesa alla segreteria di Matteo Salvini di orientamento sovranista. Sulle questioni di politica estera, predilige la vicinanza dell’  Italia  agli USA nel quadro della  NATO

È favorevole al fatto che il suo partito adotti un discorso più favorevole all’ Unione Europea e si avvicini al Partito popolare Europeo.

Nel settembre 2020, dopo aver votato a favore in aula sulla riduzione del numero dei parlamentari, a pochi giorni dal referendum costituzionale sull’iniziativa annuncia il suo voto contrario, in dissidenza con la linea ufficiale del partito, schierato per il “sì”.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: