Pochi controllori sulle linee Anm di Napoli, scarse tutele

Napoli – Dal 1 marzo fu ripristinato il servizio di controlleria per le linee su gomma in cui sono impiegati 120 addetti che, oltre a verificare che gli utenti siano muniti del ticket di viaggio, devono anche assicurarsi che sui bus siano rispettate le normative contro la diffusione del coronavirus a cominciare dall’uso da parte di tutti della mascherina. “E’ un servizio importante soprattutto in questo momento – ha detto Giuseppe Alviti leader Federazione nazionale Lavoratori– che mira non solo al contrasto all’evasione, ma anche ad evitare che non si rispettino le disposizioni in materia di covid all’interno dei mezzi del trasporto pubblico su gomma.

Adesso – ha aggiunto il noto sindacalista napoletano – dobbiamo puntare anche a migliorare le possibilita’ e le tutele crescenti giuridiche ed economiche a questi lavoratori che sebbene dorati di poteri autoritativi e certificativi essendo Agenti di polizia Amministrativa vengono derisi e spesse volte, troppe, anche aggrediti senza che il colpevole venga sanzionato e penalmente colpito.

Stamattina nella Quarta Municipalità in Piazza Nazionale a Napoli Giuseppe Alviti ha incontrato una delegazione di detti lavoratori garantendo la sua disponibilità per una giusta battaglia di tutela e dignità sociale lavorativa per i controllori Anm.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: