C. League la Juve torna a sorridere a Malmoe

Dalla trasferta olandese di Malmoe la Juve si schiera con un 4-4-2 classico Morata e Dybala bocche di fuoco che devono cercare di bucare la difesa olandese.

Dopo i minuto iniziali di studio al minuto 9′ ottima occasione per la Joya Dybala, cha davanti al portiere calcia svirgolnado malamente un cross che gli passa dietro la schiena e calcia male.

Reazione Malmoe cross da destra ma l’altro esterno sinistro olandese al volo calcia alto. Al minuto 23′ il match lo sblocca la Juve, cross di Cuadrado in tuffo con tempismo perfetto Alex Sandro fa uno a zero.

Ancora Alex Sandro sulle ali della fiducia del goal discesa e diagonale out di poco.

Sul finire del I tempo furbo e scaltro Alvaro Morata, cerca e trova il contatto in area di rigore con un difensore avversario va giuù calcio di rigore, la trasformazione è affidata a Dybala che calcia centralmente la palla passa sotto al piede del portiere di colore avversario un pizzico di fortuna, torna a sfoggiare la Dybala mask l’argentino e Juve avanti di due.

Passano pochi secondi palla al centro il tempo  di finire di rivedere il replay del rigore il Malmoe in bambola perde subito palla lancio lungo per Morata scatto sul filo del fuorigioco stop e tocco dolce in pallonetto davanti al portiere e sono tre !!!!! Il primo tempo si chiude  così, Juve 3 Malmoe 0.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

SECONDO TEMPO

La Juve in scioltezza e completo controllo del match affonda in contropiede bella azione partita  Cuadrado che con un discesa effettua un cross radente tacco di prima intenzione di Dybale per Morata che chiama alla parata in tuffo il portiere i casa onde evitare la segnatura n. 4.

Szczesny è chiamato ad un paio di uscite per evitare rogne fuori il migliore in campo per i neri della Juventus lo spagnolo Morata dentro Moise Kean giovane attaccante di colore (già in forza alla juve due anni fa) col vizio del gol ed è proprio il vivace nuovo entrato a scattare sul filo del fuoirgioco a presentarsi solo davanti a Diawara, saltarlo di netto facile e depositare in rete nella porta sguarnita il 4 a 0 ma il guardalinne toglierà questa perla nera al giovane Keane per un fuorigioco millimiterico. Un paio di contropiedi innescati da Cuadrado non portano a nulla la partita è in ghiaccio finisce così tre e zero per la Juve che porta a casa i primi tre punti nel suo girone

MALMOE (5-3-2): Diawara; Berget, Ahmedhodzic, Nielsen, Brorsson, Rieks (31′ st Olsson); Innocent (30′ st Nanasi), Christiansen, Rakip (19′ st Nalic); Birmancevic (14′ st Aboubakari), Colak. A disposizione: Dahlin, Ellborg, Beijmo, Eile, Larsson, Bjorkvist, Gwargis. Allenatore: Tomasson.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt (42′ st Rugani), Alex Sandro; Cuadrado (38′ st Kulusevski), Bentancur (23′ st McKennie), Locatelli, Rabiot; Morata (23′ st Kean), Dybala (37′ st Ramsey). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Chiellini, De Sciglio. Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Soares Dias

MARCATORI: 23′ pt Alex Sandro, 45′ pt su rig. Dybala, 46′ pt Morata

NOTE: Ammoniti: Brorsson, Nielsen (M); De Ligt (J). Recupero: 2′ pt, 3′ st.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: