Casertavecchia. ‘Spacciatori di libri’: rassegna dedicata al giovane pugile ucciso dal coetaneo

Prego attendere ♥ Please whait

Casertavecchia a settembre diviene «Un borgo di libri». È questa la quarta edizione della rassegna dedicata alla letteratura e alla scrittura, ideata e curata da Luigi Ferraiuolo.

Il ciclo di incontri si svilupperà parallelamente al festival Settembre al Borgo di cui è parte integrante. Intrigante il tema di quest’anno: «Spacciatori di libri».

D’accordo con il sindaco Carlo Marino, la manifestazione è stata dedicata al giovane Gennaro Leone, ucciso dalla coltellata di un coetaneo. «Spacciare libri – sostiene Luigi Ferraiuolo – significa combattere le dipendenze da ogni idea insulsa, favorire la schiena dritta, viaggiare nel mondo, e in definitiva combattere la violenza. È il motivo per cui abbiamo scelto di dedicare subito il festival al giovane Gennaro Leone». «Un borgo di libri» avrà inizio tra due giorni, venerdì, con un doppio appuntamento nella cattedrale di Casertavecchia. Alle 20 si presenterà «L’omicidio Attanasio: morte di un ambasciatore», alle 21 «La vendetta del boss: l’omicidio di Giuseppe Salvia».

In realtà, c’è stata sabato scorso l’anteprima con la mostra dibattito di Patrizia Posillipo. Matteo Giusti, giornalista della rivista Limes, è l’autore del libro «L’omicidio Attanasio: morte di un ambasciatore». A dialogare con lui ci saranno l’ambasciatore Giuseppe Mistretta, direttore centrale della Farnesina con delega per l’Africa, Francesco Eriberto D’Ippolito, direttore del dipartimento di Scienze politiche dell’università Luigi Vanvitelli, e Michele Lanna, docente di comunicazione politica e sociale sempre all’ateneo casertano. Modererà Antonio Casaccio del magazine Informare.

A seguire la presentazione del saggio romanzato «La vendetta del boss: l’omicidio di Giuseppe Salvia». Con l’autore Antonio Mattone dialogheranno Federico Cafiero de Raho, procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, e don Nicola Buffolano, parroco della protocattedrale di Caserta.

Porterà una sua testimonianza Antonino Salvia, figlio di Giuseppe, il vicedirettore del carcere di Poggioreale ucciso nel 1981 dalla Nuova camorra organizzata di Raffaele Cutolo. Moderatore sarà Claudio Coluzzi, giornalista del quotidiano Il Mattino. Il festival dei libri proseguirà nel fine settimana a Casertavecchia nella piazza del Duomo.

 


(di Enzo Battarra – Fonti: Il Mattino – Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: