AGGIORNAMENTO Emerse anomalie all’interno della fabbrica a San Marco Evangelista

SAN MARCO EVANGELISTA – Predisposte oltre 25 unità di personale dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Piedimonte Matese, Aversa e Marcianise che, con l’ausilio di 3 autobotti provenienti da Caserta, Aversa e Napoli, le quali hanno lavorato incessantemente per oltre 12 ore per placare il rogo. I vigili del fuoco sono intervenuti su tre fronti dell’imponente struttura di torrefazione, con alcuni punti inaccessibili che rendono difficoltose le operazioni di spegnimento.

Ripercorrendo brevemente l’accaduto, l’incendio è divampato nella zona retrostante dell’edificio, nell’area sosta automezzi ed i primi mezzi colpiti dalle fiamme sono stati due furgoni in sosta in procinto di esser riforniti. Ciò ha consentito che il rogo fosse scoperto da due operai dei dieci in servizio, consentendo così che venisse lanciato l’allarme. Sono fuggiti incolumi.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Grazie all’intervento degli esperti e delle forze dell’ordine sono state riscontrate anomalie all’interno della fabbrica di caffè. Secondo le ricostruzioni sembrerebbe che il sistema antincendio non sia entrato in funzione poiché sprovvisto di un generatore di corrente separata. Dunque, le fiamme generatesi non hanno consentito che le pompe idriche dell’antincendio entrassero in funzione. Ulteriore anomalia è stata rivenuta  in una bombola gpl di circa 10.000 litri recintata e confinante con la sede stradale sprovvista di qualsiasi requisito di sicurezza concernente il distanziamento.

Attualmente la struttura è compromessa ed irrecuperabile.

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: