NAPOLI, PROTESTE E SCIOPERI DELLA WHIRPOOL

Prosegue la protesta dei lavoratori della Whirlpool di Napoli. Quest’ultimi, dopo aver, hanno raggiunto il Maschio Angioino, monumento simbolo della città, dove, su una delle torri, hanno esposto lo striscione della Rsu, visibile da piazza Municipio. Con i circa venti lavoratori saliti sulla torre, anche l’assessore al lavoro del Comune di Napoli, Giovanni Pagano.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

“Il Governo – afferma Vincenzo Accurso, della Rsu dello stabilimento partenopeo – deve sostenere i lavoratori della Whirlpool di Napoli, fermare la procedura di licenziamento per garantire continuità produttiva non solo a noi, ma al futuro di un paese che vede il sistema lavoro in grande crisi“.

“Oggi – aggiunge Italia Orofino, operaia della fabbrica di via Argine – un’ulteriore protesta. Chiediamo il ritiro immediato della procedura di licenziamenti. Il Governo dopo tanta solidarietà passi ai fatti e costringa la Whirlpool al tavolo e al rispetto del Paese

Quaranta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: