Liberi. Concerto per Sandro eseguito nonostante l’ostracismo di ben due sindaci, ma perché?

luisa adduce-txt-1-615x410 concerto-sandro-frame-txt-1-615x410 luisa-adduce-1-1.jpg concerto-sandro-frame-1-0.jpg

Concerto per Sandro:  Cronaca di un memorial ‘ricucito e riuscito’ malgrado i boicottaggi.

Crolla un muro ideologico di coercizioni e di attentato alla vita e alla dignità della musica!

Sintetizzando una frase di J.W.Goethe: direi proprio che, “I cuori malvagi non hanno canzoni”, ma non hanno nemmeno un futuro! Anche se solo un piccolo concerto casalingo, “ricucito” all’ultimo momento.

Un piccolo segno di riconoscimento per ringraziare l’amica Fernanda giunta dalla California intenzionata ad assistere al concerto preventivato, pubblicizzato, negato e condizionato all’ultimo momento dai sindaci di LIberi e di Castel di Sasso.

L’arrivo poi di Franco Iannotta da Treviso, ha trasformato il sogno in una abbraccio commovente, lungo “31 anni”.

Imbracciando la fisarmonica di Sandro Caruso ha arricchito la fisorchestra del suo entusiasmo e della gioia di vivere.

Il Signore volle preservare la sua vita per darmi la forza di continuare a lottare per la musica, per la fisarmonica e per i miei alunni!

Sicuramente un successo, grazie anche alla conduzione di Rosario Castrogiovanni, da Ingegnere e docente di prestigio dell’ITI Giordani di Caserta, a presentatore di una piccola scuola di campagna.

Amici e critici d’arte lo chiamano “figlio di 2 Vulcani (Etna e Vesuvio), per le sue origini siculo-campane.

Da quel tono dolce e discreto si carpisce non solo cultura, ma studio, tradizioni, amore per l’arte, per la musica per il territorio, in particolare per la scuola e la didattica.

Questo è evidentemente l’anello di congiunzione che lega il nostro percorso di vita. Sarà “Il regno delle due Sicilie”?

I legami di affetto e di amicizia che legano il terrone? O, semplicemente, un vecchio orgoglio del sud?

Cliccare sulle foto col rispettivo nome per una eloquente video sintesi del concerto

(Pasquale De Marco –> Gianni Gosta – Con gratitudine Pasquale De Marco – 1 giugno alle ore 05:00 –
News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)