Il mondo di La Scintilla

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Cultura, arte, natura, inclusione e sostenibilità, da Napoli a Portici visite per persone con disabilità: laboratori di scrittura, musica, teatro, degustazioni e l’opportunità di scoprire la ricchezza della diversità con La Scintilla

di Antonio Vitale

La Scintilla è una Associazione dedicata a persone con disabilità: nel programma  2021, da maggio fino a luglio, l’Associazione propone speciali visite guidate ed iniziative tra cultura, arte e natura, inclusione e sostenibilità.

Le principali sedi degli incontri sono: La Chiesa di Santa Luciella ai Librai , la Basilica di Santa Chiara, il Pio Monte della Misericordia e Villa Barbieri a Portici. In questi luoghi i ragazzi di La Scintilla guideranno i visitatori partecipanti alle visite, rendendosi protagonisti e organizzatori di percorsi ricchi di storia, opere d’arte, Natura. Attraverso momenti di riflessione e intrattenimento faranno raccontare alle persone stesse, che vivono la loro diversità come opportunità e ricchezza, i loro sogni, le loro fantasie e la bellezza,.

Lo scorso giovedi 27 maggio si è tenuto l’incontro di presentazione alla stampa del programma della Associazione, presso la chiesa di Santa Luciella dei Librai, dove è stato presentato questo luogo mistico,  la chiesa, conosciuta anche come Arciconfraternita dell’Immacolata Concezione, San Gioacchino e San Carlo Borromeo dei Pipernieri.

Fondata nel 1327 da Bartolomeo Di Capua, divenne luogo di culto in onore di Santa Lucia, protettrice della vista. Proprio per questo fu adottata dalla Corporazione dei Pipernieri, Frabbicatori e Tagliamonti affichè la Santa protegesse la lorovista, messa a rischio dal mestiere particolarmente pericoloso poiche i lavoratori del Piperno, nello scolpire la pietra di origine lavica, spesso venivano colpiti agli occhi dalle schegge e di conseguenza perdevano la vista.

Nella cripta sotterranea si trova un piccolo cimitero dove veniva osservato il culto dei defunti. Qui venne rinvenuto un teschio che, per una sorta di mummificazione, aveva ancora integre le orecchie. Considerando il fatto una manifestazione esoterica, i napoletani, fino al‘900, si recavano nell’ipogeo  per rivolgere invocazioni a questa reliquia.

La chiesa fu chiusa dal 1980 a causa dei danni provocati dal Terremoto. Sottoposta a lavori di consolidamento statico, fu riaperta al pubblico nel 2016.

La visita guidata ha evidenziato anche la presenza di alcuni affreschi che sono stati scoperti e restaurati di recente. Molto bella la navata superiore con un altare dedicato a Santa Lucia. con alcuni affreschi  e maioliche tipiche dell’artigianato dell’epoca a Napoli.

Alla presentazione, oltre ai ragazzi della associazione La scintilla,  era presente il Presidente Vito Gagliardo, che ha affermato: Il nostro obiettivo è costruire ponti, con cui collegare e creare porte fra il mondo delle persone disabili con quello degli “altri”. La disabilità è spesso sinonimo di emarginazione e solitudine, e il lavoro che portiamo avanti con tutto l’impegno e la creatività possibile, ha proprio l’obiettivo di permettere ai nostri ragazzi di acquisire strumenti minimi e necessari per imparare a vivere con gli altri sentendosi utili. Questa apertura consente prima di tutto a loro di esprimere i propri talenti ed acquisire fiducia, e offre a tutti l’opportunità di abbattere barriere e pregiudizi. Ogni giorno è una nuova sfida.

Il programma delle iniziative rientra  progetto di formazione Orto in …cultura, sostenuto con i fondi dell’8×1000 della Chiesa Valdese, che prevede due laboratori formativi per l’inclusione sociale di 30 persone con disabilità intellettiva di cui 7 in spettro autistico. All’iniziativa si sono unite l’Associazione Respiriamo Arte e l’Associazione Kora.

Al Progetto si affianca anche un laboratorio di scrittura creativa Le storie dentro… che ha visto i ragazzi  diversamente abili muovere i primi passi nel mondo della narrazione e dell’illustrazione. Da questa esperienza è nato il libro Linaluna pensa e sogna.

Durante tutti gli eventi sarà allestita l’esposizione e la vendita dei lavori nati dal laboratorio creativo artigianale La Scintilla e saranno offerte piccole degustazioni dei prodotti dell’orto, curato dagli stessi ragazzi partecipanti al progetto.

La sede dell’associazione è ospitata al Pio Monte della Misericordia, che ha messo a disposizione alcuni locali e l’orto pensile presente della terrazza dello stabile.

Il programma ha in calendario numerose iniziative

Primo evento, la visita guidata alla Chiesa di Santa Luciella ai Librai: il pubblico sarà guidato alla scoperta del luogo. I ragazzi, dopo un percorso di formazione dedicato all’arte e al turismo sostenibile, saranno messi in grado di contribuire alla gestione delle attività di accoglienza ai visitatori.

Il progetto è nato dalla felice collaborazione tra La Scintilla e i giovani di Respiriamo Arte, che gestiscono la storica chiesetta e supporteranno i ragazzi nelle visite guidate.

Le visite a lla chiesa di Santa Luciella si effettuano il venerdì dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15.30 alle ore 17 (ingressi ogni 30 minuti). Si consiglia di prenotare al 3314209045. Ingresso 5 euro.

Programma delle visite

Informazioni e  prenotazioni: asslascintilla@gmail.com.

Associazione La Scintilla, C/o  Pio Monte della Misericordia ,via dei Tribunali, 253- Napoli.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: