Casapesenna. Tenta di incassare reddito di emergenza con documento falso 50enne arrestata dai Carabinieri

Si è presentata in un ufficio Postale, in provincia di Caserta, con l’intento di incassare il reddito di emergenza esibendo un  documento di riconoscimento, una carta d’identità, palesemente contraffatta.

É accaduto nel primo pomeriggio di martedì 25 maggio presso le Poste di Corso Europa, a Casapesenna.

La donna, una 50enne di Trentola Ducenta, già percettrice di reddito di cittadinanza, si è presentata allo sportello del citato ufficio postale per riscuotere la somma di € 400 circa del reddito di emergenza in precedenza illecitamente richiesto.

L’impiegato, non sicuro della genuinità delle credenziali presentate dalla donna ha chiamato i Carabinieri che, giunti sul posto, hanno accertato che il documento di riconoscimento presentato dalla stessa, ma riportante le generalità di una donna rumena era palesemente contraffatto.

Arrestata e sottoposta al regime degli arresti domiciliari dovrà rispondere di uso di atto falso, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, ricettazione, sostituzione di persona e false attestazioni a un pubblico ufficiale sulla propria identità.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: