Napoli. Chiesa del Gesù Nuovo: tempio dai tanti misteri e tanti gioielli: da visitare

Prego attendere ♥ Please whait

La chiesa del Gesù nuovo è una delle chiese più imponenti di Napoli.Situata nel cuore del centro antico della città di Napoli, in Piazza del Gesù, di fronte alla guglia dell’Immacolata, è una delle chiese più cara ai napoletani, dato che all’interno è custodito il corpo di San Giuseppe Moscati, il medico napoletano canonizzato santo da papa Giovanni Paolo II nel 1987.

La chiesa del Gesù Nuovo è una delle chiese con la massima concentrazione di pittura e scultura barocca, alla quale hanno lavorato alcuni dei più influenti artisti di scuola napoletana.

La chiesa ha di per se una storia particolare. Essa infatti nasce come palazzo nobiliare della famiglia Sanseverino, una delle più importanti casate del regno di Napoli.

La famiglia volle per la facciata del palazzo una decorazione a bugnato a forma di diamante, che per la loro particolare forma avrebbe dovuto far confluire le energie positive dall’esterno verso l’interno.

In realtà, alla luce delle peripezie della famiglia e del palazzo, il risultato fu proprio l’opposto.

Infatti la famiglia perse il palazzo che venne confiscato e venduto ai gesuiti. Una volta divenuto chiesa anche, qui la sorte non fu benevola.

La chiesa subì un incendio, la cupola crollò più volte e, durante la guerra, una bomba cadde nella navata, fortunatamente senza esplodere.

Ancora oggi la misteriosa facciata del Gesù Nuovo, desta meraviglia e mistero, a causa dei misteriosi segni, incisi su ogni singola pietra.

I gesuiti la fecero diventare una degli scrigni barocchi della città di Napoli. Entrati in possesso del palazzo, incaricarono della ristrutturazione di tutto il complesso i loro confratelli Giuseppe Valeriano e Pietro Provedi. Essi sventrarono completamente il sontuoso palazzo, l’unica cosa che salvarono, è per l’appunto, la sontuosa facciata a bugne.

Ricca di decorazioni marmoree realizzate da Cosimo Fanzago, la chiesa è a croce greca. Sulla contro-facciata, in corrispondenza della navata centrale, sopra il portale centrale, è presente un grandioso affresco di Francesco Solimena, con la Cacciata di Eliodoro dal Tempio.

Una chiesa che si trova nel cuore della città, che avvolta dall’arte e il mistero, merita davvero di essere conosciuta.

Se vuoi visitare Napoli, contatta “Naples and Italy” cominciando col visitare il sito web: avrai le migliori guide turistiche per le tue visite guidate a Napoli e non solo “www.guideturistichenapoli.it”.

Contatti: Naples and Italy, visite guidate ed eventi, via Port’Alba 30, 80134 Napoli (centro Antico)
tel. +39 081 549 9953 – 3404230980 – WhatsApp +39 3357851710 – e-mail: “visitenapoli@gmail.com”.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: