Nola. 33enne trovata carbonizzata: fermato per presunto omicidio un suo ‘amico’ 36enne

Una donna è stata ritrovata carbonizzata

a Nola, nel napoletano: Ylenia Lombardo, trentatreenne originaria di Pago del Vallo di Lauro, in provincia di Avellino, attaccata dalle fiamme nella parte superiore del corpo.

Su disposizione della Procura di Nola è stato fermato un trentaseienne, a quanto sembra suo conoscente, sospettato di omicidio.

Subito dopo l’accaduto a chiamare  le forze dell’ordine a quanto pare, un gruppo di ragazzi, vicini di casa della vittima, che hanno visto del fumo provenire dall’abitazione.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, i carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna e quelli di Nola e un’ambulanza del 118: purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare.

Dopo i primi accertamenti effettuati sul corpo di Ylenia Lombardo si presume che, forse al culmine di una lite furibonda, la trentatreenne sia stata prima picchiata e poi accoltellata.

In un secondo momento, il presunto assassino avrebbe appiccato il fuoco nel tentativo di eliminare le tracce e si sarebbe dileguato in bicicletta.

La giovane donna si era trasferita da poco nel Napoletano, dove lavorava come badante per mantenere lei e, soprattutto, la figlia piccola che vive a Roma insieme ai nonni.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: