FERITO COMANDANTE PESCHERECCIO ITALIANO

La Guardia Costiera libica ha sparato dei colpi di arma da fuoco contro tre pescherecci italiani, ferendo anche uno dei comandanti. Un fatto di una gravità inaudita. Si faccia sentire forte e autorevole la voce del Governo e del Ministro degli Esteri. L’Italia non deve piegare la testa.

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Il comandante del peschereccio Aliseo della marineria di Mazara del Vallo, Giuseppe Giacalone, è rimasto ferito a un braccio da colpi sparati da una motovedetta della Guardia Costiera libica circa 75 miglia a nord est di Tripoli. In particolare, la Guardia costiera libica avrebbe esploso alcuni colpi di arma da fuoco di avvertimento intimando all’Aliseo e a un altro peschereccio, l’Artemide, di fermarsi. ‘Aliseo’ si trovava insieme con altri due pescherecci della marineria di Mazara del Vallo per una battuta di pesca a oltre settanta miglia a nord-est di Tripoli

Centro Acustico 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: