Cancello Arnone. Ordine pubblico: diventa un caso nazionale la carenza ‘ignorata’ dal prefetto?

Francesco Di Pasquale, ex sindaco e responsabile locale di Fratelli d’Italia,ha chiesto al Prefetto l’istituzione di un Presidio dei Carabinieri nel centro di Cancello per il problema dell’ordine pubblico, ma, in difetto di tangibili provvedimenti, ha deciso di proporre un’interrogazione parlamentare tramite l’onorevole Cirielli (Fratelli d’Italia), il quale l’ha già depositata in Parlamento.

Di seguito un estratto della vicenda:

Di PASQUALE espone 

Da anni quale responsabile politico del M.S.I., poi A.N., ora F.d.I. ho promosso varie iniziative per quanto concerne il problema dell’ordine pubblico, per i furti nelle abitazioni, per tutte le varie problematiche che esistono nel nostro territorio, quindi anche per il centro di Cancello, in particolare via Settembrini e zone vicine.

In data 13 marzo 2021 ho presentato al Prefetto di Caserta e per conoscenza alla Direzione Nazionale ed al coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia una nota chiedendo il controllo del territorio, rafforzando la Stazione dei Carabinieri o, meglio, istituendo un Presidio della Benemerita nel centro di Cancello, oltre a ristrutturare il Comando di Polizia Municipale, visto che vi sono due solo unità, una provvisoria, quindi, di fatto, una sola unità “fissa”: attualmente è rimasto un solo vigile urbano.

Di seguito uno stralcio della citata nota, per quanto è dato sapere, purtroppo finora ignorata:

Oggetto: Cancello ed Arnone – Richiesta controllo territorio ed aumento organico delle Forze di Polizia (Stazione Carabinieri), furti nelle abitazioni, problematiche di via L. Settembrini – varie.

Con la presente, facendo seguito e riferimento alle numerose note inoltrate nel corso degli anni e anche ultimamente, espone ancora quanto segue.

Premesso che il nostro Comune è composto da n. 2 centri, CANCELLO ED ARNONE, con la Stazione Carabinieri nel centro di Arnone, questo da pochi anni, mentre il Municipio è sito nel centro di Cancello.

Di sera è attiva la Stazione Carabinieri di Cancello ed Arnone, oppure quella di Casal di Principe.

Considerato che il territorio è molto esteso, anche con le campagne, che il centro di Cancello è più grande e qui si trovano la maggioranza degli uffici pubblici.

Considerato che attualmente l’organico della Polizia Municipale è composto da n. 2 unità, di cui una provvisoria, quindi da una sola unità;

Considerato che ultimamente si sono verificati diversi furti, di sera, nelle abitazioni del centro di Cancello.

Due giorni fa, di sera, nel centro di Cancello, vi è stato un inseguimento e sparatoria, dopo che i carabinieri hanno sorpreso dei ladri a rubare. I ladri hanno poi fatto perdere le tracce.

Considerato che esistono varie problematiche in via L. Settembrini, come da tempo si segnala, ovvero assembramenti, ritrovi di giovani da varie parti, specie in estate, nei giorni festivi, è un vero bronx, dove vige la cosiddetta moda-regola della movida, senza rispetto di legge e delle persone-abitazioni- luogo-luoghi.

L’epidemia ha bloccato per un periodo queste problematiche, comunque pure ci sono stati momenti di assembramenti-movida, con problemi per i residenti, specie in estate.

CHIEDE ALLA S.V.    

un’impegno per il rafforzamento di organico della locale Stazione dei Carabinieri, ovvero un Presidio dei Carabinieri nel centro di Cancello, l’aumento dell’organico della Polizia Municipale, l’utilizzo dell’esercito- operazione strade sicure, visto che le problematiche maggiori sono proprio qui;

nel frattempo, comunque sino alla soluzione delle problematiche, che via L. Settembrini, quindi il centro di Cancello, sia controllato maggiormente, per dare tranquillità e vivibilità ai cittadini e quanti si trovano di passaggio per queste zone.

In particolare va regolamentato-controllato l’uso di bevande alcoliche-bibite, che vanno distribuite nei locali e negli appositi spazi annessi, nel massimo rispetto delle leggi, con divieto per i minorenni, con divieto per le persone già con problemi di alcol, con divieto di bere alcolici su strade e marciapiedi ed altri luoghi pubblici, vicino ad abitazioni. In questo momento di epidemia il controllo deve essere continuo.

Fa presente che come partito si stanno preparando delle iniziative politiche, eventualmente anche una sottoscrizione di cittadini.

É doveroso ringraziare l’Arma dei Carabinieri, in particolare la locale Stazione, per il continuo impegno a favore del nostro territorio, operando in continuo in un territorio ora difficile, esteso, con organico non sufficiente.

Segue nota inerente problema ambiente- argini e fiume Volturno, perché si possa finalmente pulire- bonificare- valorizzare la zona, che attualmente è in uno stato di degrado, come segnalato da tempo.

(Francesco Di Pasquale – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati