Caserta. Venditori ambulanti stremati dai rigori anti covid manifestano e bloccano anche l’autostrada

Come programmato, nella mattinata di mercoledì6 aprile, i venditori ambulanti di generi non alimentari del casertano sono scesi in strada per manifestare, creando davvero un bel po’ di disagi all’intera comunità.

 

Senza alcuna esitazione hanno provveduto a bloccare direttamente l’autostrada, unendo le forze affluite da varie città della provincia.

 

Il Covid li tiene fermi da un anno, i ristori, anche con il recovery plan, non bastano e non spettano a tutti; le tasse devono continuare a pagarle e le bocche da sfamare sono sempre le  stesse, con la situazione che si aggrava giorno per giorno.

Una crisi senza precedenti, una situazione insostenibile per la categoria, come delle tante altre che pure sono state costrette a “scendere in piazza” negli ultimo mesi o, molto peggio, al fallimento: ormai l’intero paese è al collasso, economicamente e psicologicamente.

Oggi loro chiedono almeno di tornare a lavorare, per iniziare a recuperare qualcosa. Non sarà tanto ma da qualche parte bisogna pur iniziare per la ripresa. Lamentano una zona rossa solo sulla carta con chiusure per le categorie meno a rischio, come la loro che, lavorando all’aperto, rischiano sicuramente di meno che in un minimarket chiuso ed affollato.

Cliccare su una foto o sul sottostante “player” per accedere al video

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati