Piana M.Verna. Acqua, ruoli in arrivo per la frazione, ma prescritti: esulta ‘Rinascita’

Ancora una “botta” per la civica amministrazione pianese da parte del dottor Renzo Santabarbara che, insieme alla minoranza, dopo aver vinto la battaglia per l’isola ecologica, affonda (ad litteram) sul caso dell’acqua emunta dal pozzo della frazione Villa poiché, a prescindere dal costo ritenuto esagerato, ora si apprende che sono in arrivo bollettini di pagamento inerenti i ruoli, per l’anno 2015, ormai prescritti (ciò non comporta anche il “falsamento” del bilancio?):  

La vicenda era già nota e avevamo promesso di affrontarla. Poi ci sono stati vari disastri commessi (firme sbagliate, dichiarazioni sbagliate sulla Tari, isola ecologica su suoli vincolati) e abbiamo dovuto dare la priorità a questi.

Siamo in tempo perché in questi giorni dovranno arrivare ai cittadini di Villa i primi bollettini per il pagamento delle somme per il consumo dell’acqua del 2015.

UNA BUONA NOTIZIA PER I CITTADINI DI VILLA: NON DOVETE PAGARE NIENTE PER IL 2015

Le bollette sono andate in prescrizione e potevano essere inviate solo entro il 31 dicembre del 2019 e invece sono state mandate entro il 31 dicembre 2020: vi possiamo dare l’assoluta certezza della cosa.

Ora ciascun utente dovrà presentare all’ufficio finanziario nella persona del dottor Trivellone una richiesta con cui si fa presente l’avvenuta prescrizione.

L’ente non sta rispettando la delibera Arera che dice che bisogna indicare in bolletta l’importo per cui è avvenuta la prescrizione.

Il tutto è intollerabile perchè così si cerca di giocare con gli utenti che non possono essere informati della qual cosa e che così non possono scegliere se far valere i propri diritti.

Noi ci chiediamo: quando sono stati affidati supporti ad Aerarium per 48.000 euro, della cosa si aveva consapevolezza oppure no?

Come mai le bollette non sono conformi a quanto stabilito dall’Arera?

Su questo farà la luce il gruppo di minoranza.

Nei prossimi giorni pubblicheremo un fac-simile di modello da usare.

Questo modello DOVEVA ESSERE MESSO A DISPOSIZIONE DALLO STESSO ENTE COMUNALE e INVECE NON VI HA NEMMENO INFORMATO DEI VOSTRI DIRITTI.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati