Napoli. Covid-19: tamponi e referti ‘falsi’, anche a gente morta: ennesimo ‘scoop’ di Luca Abete

Ancora una volta l’inviato di “Striscia la Notizia” espleta con le sue denunce un servizio molto utile alla collettivita, segnatamente in tempi pandemici quando può generare un dramma sapere di essere positivi (ma così non è) o viceversa, il che, a ben riflettere, può essere anche molto peggio.

Non è tutto perché a Napoli vengono intestati e rilasciati referti (a quanto pare sia positivi che negativi) anche a persone mai sottoposte a tampone o addirittura morte da vari mesi, come si evince dal servizio trasmesso martedì 2 marzo e che Luca Abete, auspicando un intervento delle preposte autorità affinché non si verifichino più siffatti pateracchi, ha così commentato:

LUCA ABETE E I TAMPONI…PAZZI!

Luca Abete ha raccolto le testimonianze di diverse persone che hanno avuto problemi con i tamponi: alcuni hanno ricevuto esiti relativi ad altre persone, altri ancora hanno ricevuto l’esito di un tampone ancora non fatto, c’è addirittura chi riceve referti con date misteriose.

Tra scambi di persona inspiegabili, referti recapitati a chi non lo ha mai fatto, la casistica dei TAMPONI PAZZI crea disagi e preoccupazioni in TUTTA ITALIA!

Abbiamo raccolto alcune storie talmente assurde che neanche gli addetti ai lavori riescono a spiegare!

Per (ri)vedere il servizio, ciccare sulla foto o sul seguente link:

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/striscialanotizia/tamponi-e-caos-scambi-e-esiti-fantasma_F310547901133C07

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati