Caserta. ‘Progetti in Softlab’: Naddei (Ugl Metalmeccanici): urge chiarezza, sono argomentazioni fumose

Sull’attuazione dei progetti in Softlab di Caserta e Marcianise urge chiarezza: è quanto lamenta la Segreteria Provinciale Ugl Metalmeccanici che, tramite il Segretario provinciale Mauro Naddei, ha inviato un duro comunicato agli organi di stampa.

Le lamentate dai lavoratori -si legge nel documento- richiedono risposte necessarie a venir fuori dalla situazione di stallo che permane, sono infatti sempre più forti le preoccupazioni per il futuro dei circa 250 lavoratori ex Jabil, transitati in Softlab alla ricerca di una tranquillità che sembra non possa mai arrivare.

Nonostante lo scorso 15 febbraio si siano tenuti due incontri durante i quali è stato presentato il piano industriale dell’intero gruppo, permane una situazione paradossale in cui a fronte di annunci di ottime prospettive si continua a far ricorso agli ammortizzatori sociali.

Dall’incontro è emerso che dovrebbe partire un primo sito produttivo a Maddaloni per alcuni progetti di sviluppo caldeggiati da clienti dell’azienda, ma nessun approfondimento è stato concesso alle organizzazioni dei lavoratori.

Va ribadito -argomenta Naddei- che lo sviluppo di Softlab sul nostro territorio prende linfa da quel progetto di riallocazione del personale, ribadiamo dunque l’esigenza di ricevere concrete rassicurazioni“.

(UGL Caserta – Segretario Provinciale Unione Territoriale del Lavoro – Ferdinando Palumbo – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

 

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati