Caserta. Inaugurata la libreria ‘Malia’ voluta in tempo di covid da tre coraggiose donne

Inaugurazione domenicale non stop fino all’imbrunire per la libreria Malìa di via Gemito.

Un evento ininterrotto fino alle ore 19 del 28 febbraio, al quale, nel rispetto delle norme anti covid, hanno già partecipato cittadini ed esponenti prestigiosi dell’ambiente culturale e letterario casertano.

Tra questi l’Assessore alla Cultura del Comune di Caserta Lucia Monaco, il Maestro Tony Tammaro, gli Autori Ignazio Senatori, Elena Coccio, Maria Carmela Polisi.

Tra i presenti anche la professoressa Giovanna Paolino, Componente della Commissione Pari Opportunita’ del Comune di Caserta.

La Libreria Malia ha come pilastro la Casa Editrice Spring, autentica eccellenza casertana, nata nel 1999, che ha pubblicato circa trecento titoli.

Manuali, racconti, romanzi, storia, tradizioni, poesia: la Spring ha incrociato le storie di tanti autori e ha accompagnato le giornate di molti lettori.

Nel 2017 la Spring cambia gestione e raccoglie la sfida della modernità, per un rinnovamento che tenga insieme modernità e tradizione, nuove tendenze e vecchi piaceri.

Nuove idee, nuovo progetto, stesso bagaglio di esperienze.

Nel 2021 lancia una nuova sfida, Malìa, una libreria indipendente dedicata alle donne, un’officina di idee, luogo di incontro e confronto sulle tematiche di genere e autodeterminazione delle donne da zero a cent’anni, accomunate dall’amore per la lettura, la scrittura, l’arte, la conoscenza, la bellezza e convinte che la rivoluzione è donna.

A volere fortemente questo progetto tre donne coraggiose e determinate che,in piena pandemia, hanno osato aprire le porte della Cultura con lo slogan ”Paura non abbiamo”: Eliana Riva, Maria Russo e Antonella D’Andrea.

La nostra casa editrice – spiegano- ha scelto di non ricevere alcun contributo dagli autori dei libri che pubblichiamo: ma questa linea di marketing ha imposto, altresi’, una selezione radicale dei testi da pubblicare, opere della cui validita’ culturale siamo fortemente convinte“. 

Ma Malia-cioe’, l’incantesimo della donna e non a caso della cultura- e’ una libreria che si pone  nell’amorfo panorama culturale casertano come  luogo di incontro su tematiche di genere e autodeterminazione ” delle donne da zero a cento anni”.

La libreria non e’ solo un punto vendita dei libri  della Spring e  di altre case editrici ma e’ anche un accogliente salotto culturale nel quale avviare letture o discussioni e dibattiti.

Insomma, in questo momento grigio di pandemia , la libreria Malia si colloca come una autentica roccaforte culturale nella quale i libri diventano beni di prima necessita’, pane dell’anima e nutrimento spirituale.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati