MUORE PER COVID CON ‘VARIANTE INGLESE’ DOPO ESSERSI VACCCINATO

Una morte a dir poco incredibile per covid con ‘variante inglese’ ma dopo che un paramedico dalle sommarie informazioni rese aveva ricevuto e si era prestato a farsi le due dosi di vaccino per quel che concerne il covid 19.

È deceduto alcune ore  fa presso il Covid Center di Maddaloni un cinquantatreenne originario di Pietravairano che aveva contratto il coronavirus, contagiato però dalla cosiddetta ‘variante covid’, dal ceppo inglese del coronavirus.

E’ morto, dunque stroncato dal Covid-19 Ugo Scardigli, un 53enne di Pietravairano ricoverato da parecchi giorni in terapia intensiva, presso il Covid Center di Maddaloni. L’uomo, era stato un addetto all’assistenza ai pazienti dializzati, aveva ricevuto una  doppia dose di vaccino prevista per il personale sanitario.

Il caso era stato attenzionato dall’Asl poichè il 53enne aveva ricevuto entrambi le dosi di vaccino, in quanto appartenente al personale paramedico. Ciò nonostante le sue condizioni sono andate in netto peggioramento, a causa dell’aggressiva variante “S-Drop Out”, fino appunto a giungere decesso. Il primo in provincia di Caserta dovuto alla variante inglese del Covid.

 

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati