Caserta. Centro sociale ancora sprovvisto di sede dopo il sequestro dell’ex Canapificio

É ancora senza sede il centro sociale di Caserta, già ubicato nell’ex canapificio, a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria.

Ma riproviamo a fare un breve excursus di quanto accaduto dal 12 marzo 2019 quando la struttura fu posta sotto sequestro per criticità strutturali.

Da quasi due anni, attivisti e rappresentanti dell’associazione sono in attesa che il Comune di Caserta fornisca loro una nuova sede, la cosiddetta “casa del sociale”, ed intanto hanno continuato a svolgere in strada o appoggiandosi presso sedi di altre associazioni, importanti attività, dalla gestione del progetto di accoglienza per migranti SPRAR agli sportelli per il reddito e per le famiglie e, nell’ultimo anno di pandemia, il supporto per l’accesso ai bonus, l’aiuto psicologico o quello più materiale per cibo, spesa a domicilio, consegna farmaci e bombole di ossigeno.

In attesa che venga riqualificato il capannone sotto sequestro di viale Ellittico, che ospitava il centro sociale, il Comune di Caserta ha deciso intanto di ristrutturare il palazzo Ex-Omni a viale Beneduce, che ospitava gli uffici del rettorato, con un stanziamento regionale di 700.000 euro, che diventerà sede dell’Ex Canapificio. L’iter però non è ancora ultimato.

Pertanto, Mimma D’Amico, storica responsabile del Centro sociale, ha rilasciato queste dichiarazioni:

La delibera del Comune è già pronta, ma manca una parte fondamentale, cioè l’affidamento, come già deciso, all’ex-Canapificio. 

Chiediamo risposte chiare a questa amministrazione, i cittadini di Caserta non possono più aspettare di avere un luogo dove i loro bisogni e le loro istanze vengano ascoltati”.

Durante questi mesi di emergenza sanitaria, il Centro Sociale ha cercato di creare una rete con altre associazioni ossia, l’Ex Canapificio, facente parte della rete Caserta Solidale, cui partecipano anche il Comitato Villa Giaquinto, l’Arci, Città Viva, la Caritas, Nero e non solo, la Coop Zetesis e tanti volontari, ha attivato un call center per aiutare le tante persone bisognose.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: