I Residenti del Parco primavera lasciati nella Melma

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

CASERTA – Problemi, e di non poco conto, quelli che si registrano al Parco Primavera di Tuoro.

Il parco residenziale popolare, utilizzato come ricovero anche per i terremotati dell’Irpinia negli anni ‘80, necessita di un intervento serio alle reti fognarie. Il sopralluogo che i residenti invitano a fare è da brivido.

Le fogne, come si evince dalle immagini, sono letteralmente saltate, in diversi punti e, quando piove, il deflusso delle acque nere non risparmia nulla arrivando fino ad una proprietà privata adiacente alla tensostruttura in rovina, al confine con la Variante Anas.

“Siamo abbandonati, da anni, senza alcun intervento di manutenzione seria da parte dell’amministrazione” raccontano dei residenti degli stabili del Parco. “Siamo in regola con i pagamenti ma ogni volta che chiamiamo il Comune è sempre una perdita di tempo senza interventi concreti”.
Le ultime visite in loco le hanno effettuate gli agenti del comando locale della Polizia Municipale che si sono limitati a mettere il nastro d’emergenza attorno ad uno degli snodi fognari saltati.

Nastri che, ovviamente, non impediscono ai putridi liquami di uscire dalla sede fognaria scoperta quando piove e tantomeno alle acque nere di invadere i giardini le piccole aree verdi degli appartamenti al piano terra.

Il problema si riversa, inevitabilmente, anche nei garage sottostanti l’edificio del Parco di fronte alla struttura sportiva distrutta.

Uno di questi era allagato e inaccessibile a piedi mentre l’altro, vuoto, mostra l’impronta lasciata dagli scarichi fognari entrati da una delle prese d’aria dei locali sotterranei.

In un altro angolo esterno, invece, il pozzetto di uno degli stabili adiacenti è completamente sprofondato.

Già in passato erano stati i residenti a provvedere ad una colata di cemento per rendere stabile e meno pericoloso il marciapiede ma ora la situazione si è aggravata con lo sprofondamento che ha aperto uno squarcio da cui fuoriescono liquami e topi che invadono le case circostanti.

“Al Parco Primavera non si fa manutenzione, non si effettuano derattizzazioni, maggiormente sanificazioni, in questo periodo di Covid – dichiara Ciro Guerriero, convocato sul posto dai residenti – puntualmente si vengono a chiedere i voti promettendo ogni genere di futuro intervento. E’ arrivato il momento di finirla di speculare sui problemi dei casertani”.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: