Napoli. S.Gregorio Armeno, raccolti fondi per le botteghe in crisi da Covid: giovedì 28 la consegna

Giovedì 28 gennaio, alle ore 12, presso la sala Salvatore D’Amato, (Unione Industriali di Napoli) si svolgerà la cerimonia di consegna della raccolta fondi benefici effettuata dall’associazione Uniti nel Cuore in favore di Le Botteghe di San Gregorio Armeno e dell’Associazione Sanità Diritti in Salute.

L’associazione Uniti nel Cuore, che comprende tutte le giovani categorie di professionisti napoletani: Unione Industriali Napoli, Acen, UGDCEC Napoli, Confapi Napoli, Aiga Napoli, Agifar, Asign, Ordine degli Ingegneri della provincia di Napoli, Federgrossisti Confcommercio, anche quest’anno ha realizzato un’opera di beneficenza per sostenere l’artigianato partenopeo presepiale, in ginocchio per la crisi Covid, e l’iniziativa solidale “Tampone sospeso” sviluppata per aiutare le fasce deboli nella prevenzione sanitaria.

Gli organizzatori dell’evento, che accoglieranno i giornalisti, illustreranno i contenuti della campagna di beneficenza messa in atto, e consegneranno ai rispettivi presidenti di Le Botteghe di San Gregorio Armeno, Gabriele Casillo, e di Sa.Di.Sa, Angelo Melone, i fondi raccolti con la vendita di opere presepiali.

INTERVERRANNO:

Alessandro Di Ruocco – Presidente Gruppo Giovani Imprenditori Unione Industriali di Napoli/Gianluigi Barbato – Fondatore associazione Uniti nel Cuore/Marco Scherillo – Co-fondatore associazione Uniti nel Cuore/Carla Recupito – Responsabile organizzativa di Uniti nel Cuore/ Presidenti – Categorie dei giovani professionisti dell’associazione Uniti nel Cuore

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)