Caserta. Calcio, appello al presidente dei Falchetti: vendere Cuppone sarebbe un grosso errore

Quando la scorsa estate giunse a Caserta, tutto avvenne nell’indifferenza generale perché i suoi numeri, prima della Casertana, non erano certo eclatanti come lo sono in questa stagione.

Certo è, però, che Cuppone da quando ha messo piede a Caserta è un altro giocatore, per lui forse ad inizio stagione si era previsto un ruolo da attaccante di scorta.

Poi, vuoi un periodo non eccellente per Gigi Castaldo, vuoi per le prestazioni eccezionali di Cuppone, hanno fatto si che l’ex calciatore del Pisa diventasse un titolare inamovibile.

Venderlo a gennaio sarebbe follia in primis perché ormai Cuppone conosce benissimo il gioco di Guidi e poi perché  difficilmente nel mercato di Gennaio trovi un giocatore in grado di rendere come sta facendo lui.

La speranza del popolo rossoblù e quella che Cuppone possa restare e magari con l’arrivo di qualche rinforzo si possa puntare a qualcosa di più di una semplice salvezza… anzi forse è il caso di prolungare il contratto a qualche ragazzo che in questa stagione sta rendendo bene sul campo?

Oggi nel calcio per andare bene basta poco e non per forza bisogna bisogna cambiare tutta La rosa ogni stagione!

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati