Una parte dei consiglieri di Caserta chiede il vaccino covid obbligatorio

CASERTA – Per quel che concerne il covid  ci sono alcuni consiglieri comunali del consiglio comunale di Caserta, ci riferiamo a quelli del Gruppo Italia Viva,  Gianfausto Iarrobino, Pasquale Antonucci, Giovanni Megna, Roberto Peluso e Mario Alessandro Russo che hanno inviato al sindaco Carlo Marino una nota in cui gli  chiedono di impegnarsi a rappresentare la grave situazione di rischio nelle nostre scuole al presidente della Giunta Regionale, considerato che il vaccino non è indicato per i minori di 16 anni e che questi risultano frequentemente portatori asintomatici, determinando una enorme diffusione del contagio con maggiori rischi per il personale docente e quindi di inserire nelle liste  prioritarie di vaccinazioni il personale  docente delle classi  in presenza della nostra provincia così da blindare la ripresa delle attività didattiche.

La richiesta dei consiglieri di Italia Viva, quanto mai urgente, scaturisce dal fatto che, pur essendo consapevoli che la ripresa delle attività didattiche degli alunni dell’asilo e di quelli della prima e seconda elementare rappresenti un primo passo verso il ritorno alla normalità e la ripresa delle lezioni in presenza per tutti gli studenti sia un diritto che non può essere più negato alle giovani generazioni, tuttavia, si rende necessario tener conto che lo screening volontario con i tamponi molecolari ed antigenici cui si sta sottoponendo tutto il personale scolastico non garantisce immunità di contagio ed il numero dei contagi è in aumento con le scuole che vengono chiuse per positività di studenti e sottoposte a sanificazioni.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati