Caalcio. Serie A: Torna alla vittoria il Napoli ai danni dell’Udinese alla ‘Dacia Arena’

Il Napoli vince sulla Dacia Arena di Udine, contro l’Udinese.
Fondamentale il goal allo scadere di Bakayoko, che regala i tre punti alla squadra bianco azzurra.

Ma ecco quello che è successo allo stadio Friulano: formazioni, Gattuso lancia dal primo minuto per la prima volta in campionato Rrahmani e ripropone Petagna al centro dell’attacco. Gotti fa di necessità virtù per il gran numero di infortunati e schiera Lasagna come unico terminale con Pereyra a supporto. Il Napoli parte bene e sembra essersi scrollato di dosso la sconfitta contro lo Spezia. Lozano è pimpante e al primo affondo si guadagna un calcio di rigore concesso dopo ‘on field review’ e trasformato da Insigne. Dopo il vantaggio il Napoli ha due occasioni per raddoppiare ma in entrambe le circostanze Musso è bravo sia su Lozano che su Petagna. Con il Napoli in controllo ma con l’Udinese sempre pericolosa in ripartenza, Rrahmani commette un clamoroso errore appoggiando corto per Meret: si inserisce Lasagna che fa 1-1. Il Napoli accusa il colpo e va in difficoltà, ci prova Pereyra ma sbaglia mira, il tentativo di Larsen viene disinnescato dal portiere del Napoli con un piede.

Nella ripresa il Napoli prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo, gli strascichi del gol subito restano e la squadra di Gotti è sempre pericolosa quando riparte. Lasagna impegna Meret che respinge ancora di piede, Insigne va vicino al gol ma la sua conclusione finisce di poco a lato. Gattuso inserisce anche Llorente e Elmas ma il Napoli non riesce a trovare il varco giusto per segnare il secondo gol. L’Udinese gestisce la fase difensiva e sembra, a un certo punto, accontentarsi del pari. Ma i friulani devono fare in conti con le capacità atletiche di Bakayoko che va più in alto di tutti e al 90’ segna il gol che decide la partita.

Nella ripresa, Lasagna impegna Meret che respinge ancora di piede, Insigne va vicino al gol ma la sua conclusione finisce di poco a lato. Gattuso inserisce anche Llorente e Elmas ma il Napoli non riesce a trovare il varco giusto per segnare il secondo gol. L’Udinese gestisce la fase difensiva e sembra, a un certo punto, accontentarsi del pari. Ma i friulani devono fare in conti con le capacità atletiche di Bakayoko che va più in alto di tutti e al 90’ segna il gol che decide la partita. L’Udinese non ha né il tempo, né la forza per riequilibrare il match, vince il Napoli che allontana la crisi. Continuano le ombre sul futuro di Gotti sulla panchina bianconera.

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul, Arslan (27′ st Walace), Mandragora, Stryger Larsen (27′ st Zeegelaar); R. Pereyra; Lasagna (36′ st Nestorovski). A disposizione: Scuffet, Gasparini, Ouwejan, Makengo, Ter Avest, Palumbo, Rigo, De Maio. Allenatore: Gotti

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas (16′ pt Maksimovic), Rrahmani (1′ st Mario Rui), Hysaj; Fabian Ruiz (23′ st Elmas), Bakayoko; Lozano, Zielinski (47′ st Demme), L. Insigne; Petagna (23′ st Llorente). A disposizione: Contini, Ospina, Politano, Koulibaly, Ghoulam, Cioffi, Lobotka. Allenatore: Gattuso

ARBITRO: Pasqua di Tivoli.

MARCATORI: 15′ p.t. Insigne (N, su rig.), 27′ p.t. Lasagna (U), 45′ st Bakayoko (N)

NOTE: Ammoniti: Arslan, Samir, Zeegelaar (U): Di Lorenzo (N). Recupero: 2′ pt, 4′ st.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: