ARRESTATI I RAPINATORI A NAPOLI I RAPINATORI DEL RIDER

Napoli – Nelle scorse ore sono stati individuati i sei ragazzi che avrebbero posto in essere una rapina nei confronti di un ‘rider’ un fattorino nella giornata a cavallo tra l’uno ed il due gennaio,  la polizia avrebbe fermato sei persone sospettate della rapina ai danni del rider 52enne a Calata Capodichino. Nella nottata appunto tra il 1 il 2 gennaio, con un video che poi successivamente diffusosi a  macchia d’olio, anche grazie alla pubblicazione da parte del consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli. Ed è proprio Borrelli ad aver dato la notizia del fermo dei sospetti rapinatori poco dopo aver incontrato la stampa in piazza Matteotti insieme a Gianni Lanciano, il rider vittima della rapina.

Questo quanto affermato da colui che subito l’aggressione da parte dei Giovanni Lanciano “Per 27 anni ho fatto il macellaio nelle grandi catene di supermercati. Sono disoccupato e per questo motivo ho cominciato a fare le consegne. Ringrazio il cuore dei napoletani per le donazioni arrivate. Il mio sogno è quello di tornare a fare il mio lavoro, il macellaio”.

Quattro ragazzi minorenni – due diciassettenni e due sedicenni – e due ventenni  per la su esposta aggressione una vera e propria rapina avvenuta la notte tra l’1 ed il 2 gennaio in Calata Capodichino a Napoli. Il provvedimento, eseguito dalla squadra mobile e dal commissariato Secondigliano, verrà sottoposto per la convalida al competente giudice delle indagini preliminari. I ragazzi sono accusati rapina aggravata in concorso: sono stati in sei ad aggredire una persona che stava su ciclomotore

 

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati