Rocca d’Evandro. Nonnina morente ha voluto tutti i parenti intorno: ora ci sono circa 70 contagiati

É un vero e proprio focolaio

Covid 19 quello che si registra a Rocca d’Evandro, piccolo centro dell’alto casertano dopo che, secondo quanto ricostruito dall’Asl, nei giorni scorsi un’anziana, ormai in fin di vita, aveva espresso come ultimo desiderio quello di vedere tutta la sua famiglia unita al suo capezzale.

I familiari, addolorati, si sono così riuniti in una sorta di convivio funebre che si è svolto quando la donna è spirata, lo scorso 27 dicembre.

Poi la comparsa dei primi sintomi, i tamponi e la scoperta di un vero e proprio cluster con decine di persone risultate positive e che sono in isolamento (anche residenti fuori paese).

Un focolaio che sarebbe destinato addirittura ad allargarsi in quanto, tra i ‘positivi’ risultano esserci diversi bambini asintomatici.

A quanto pare, molti dei contagiati sarebbero entrati a contatto con i familiari della deceduta tra i funerali e la veglia in casa.

Per questo il sindaco Emilia Delli Colli ha emanato un’ordinanza con cui, tra l’altro, è stata vietata la partecipazione a riti funebri ad eccezione dei parenti di primo e secondo grado.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati