VACCINO COVID ARRIVATO IN ITALIA : A CHI VA PER PRIMO E A CHI PER ULTIMO

Da poche ore il vaccino anti Covid è giunto in Italia . I tir contenenti le celle frigorifere a ( a -75* ) con le prime 9.750 fiale del farmaco Pfizer hanno varcato il confine col Brennero ieri alle 9.30 del mattina .

Circa 250 militari nella giornata di oggi 27 dicembre , nel tanto annunciato ‘ vaccino day’ trasporteranno le dosi con  destinazione entro i 300 chilometri . Tutte le altre transiteranno per l’hub di Pratica di Mare da dove con 5 aerei verranno trasferite nelle altre regioni.

Le successive dosi arriveranno dopo il 27 dicembre direttamente dalla fabbrica della Pfizer , nei 300 luoghi di somministrazione indicati dal Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri . A quel punto scatterà la campagna vaccinale vera e propria .

A CHI VA PER PRIMO?

L’apposita sezione sul portale del ministero della Salute sul nuovo corona virus identifica 5 categorie ‘prioritarie’. In prima fila ci sono gli operatori sanitari sul campo , gli ospiti della Rsa e gli anziani , con precedenza agli over 80, per passare a quelli che hanno 60 ai 79. Infine al quinto posto le persone di ogni età che soffrono di una patologia cronica pregressa immunodeficienze e/o disabilità.

Nella prima fase , in particolare la vaccinazione sarà riservata alle prime due categorie , ovvero operatori sanitari ed Rsa . Chi vi appartiene sarà contattato con ‘ chiamata attiva ‘.

Dopo le cinque categorie prioritarie , si inizierà a sottoporre il resto della popolazione . Il documento , non fornisce un elenco completo , ma cita prima di tutto chi appartiene ai servizi essenziali , a cominciare dagli insegnanti e personale scolastico, forze dell’ordine , il personale delle carceri e dei luoghi di comunità. Quindi si procederà con il resto della popolazione .

Premessa, il vaccino anti Covid non è obbligatorio in Italia e verrà somministrato su base volontaria. Il commissario straordinario Domenico Arcuri  assicura : Raggiungeremo 9 mesi , entro la fine dell’estate l’immunità di gregge . Certo , bisogna che si vaccinino 42 milioni di italiani ,il 70% della popolazione . Nella giornata di oggi 27 dicembre del cosiddetto ‘ vaccino day ‘ , aumenta la quota di chi dichiara di volersi vaccinare contro il covid -19. Il 50.7% degli  italiani ha intenzione di vaccinarsi una quota in netto aumento rispetto al 49.8% di fine novembre e al 50.4% del 14 dicembre .

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati