CARINARO,IL CAV. SALVATORE COMPARONE NON È PIÙ

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Il cordoglio di Giuseppe Barbato

ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

A Carinaro ha destato tanto sgomento e incredulità l’improvvisa dipartita del cav. Salvatore Comparone di anni 81. Una persona, uno sposo, un padre, un nonno e soprattutto un amico di tutti noi. Storico segretario della Croce Rossa Italiana presso la delegazione provinciale di Caserta, da socialista fervente e convinto, è stato anche amministratore comunale di Carinaro negli anni ‘80. Appartenente ad una delle famiglie storiche carinaresi,figlio di Raffaele e di Antonia Merolese da sempre legato agli affetti familiari e alle dinamiche paesane, convolò  nozze con la casertana Lella Ferraiuolo, dalla cui unione sono nate due figlie Antonia ed Anna. Chi vi scrive era legato da vincoli di antica amicizia con il carissimo Salvatore e la sua famiglia: i nostri genitori erano amici, io ho consolidato negli anni e intatta è rimasta l’amicizia con le figlie e tutti i componenti della famiglia Comparone. Ad ogni ricorrenza delle nostre feste onomastiche ci si sentiva sempre per gli auguri . Tanti ricordi mi legano al cav. Comparone a cominciare dai primi anni ’80 allorquando ,da studente in infermieristica,andavo tutti i giorni all’ospedale civile di Caserta e tutte le mattine, durante i tre anni di corso, mi dava un passaggio. Durante il nostro percorso, parlavamo di politica carinarese. Era sempre fiero, nella sede del “suo” comitato parlare del suo paese natale, di elogiare il compianto don Gennaro Morra e tutte quelle personalità che hanno onorato la nostra Carinaro. Era benvoluto da tutti: a Caserta ogni presidente della Croce Rossa si è affidato  ai suoi consigli, alle sue istruzioni che erano volte alla buona gestione dell’Ente. Come non ricordare i vari presidenti iniziando dal benvoluto dott. Raffaele Merolla nella prima metà degli anni ‘70 di cui divenne fido collaboratore, e poi tutti quelli che si sono succeduti e con cui Comparone ha collaborato: la Sig.ra Giuseppina Rendina Santonastaso, l’on. Gianni Piccirillo, il dott. Aniello Leonardo Caracciolo. Si è sempre messo a disposizione dei carinaresi che si rivolgevano a lui, chiunque parlava di Salvatore lo faceva sempre con ammirazione, perché era un uomo onesto, buono e rispettoso, uno con i valori ben saldi nel suo DNA. Ha sempre fatto del bene senza chiedere niente in cambio, perché ciò che faceva era fatto con il cuore. Sicuramente il cav. Comparone è stato uno dei protagonisti della nostra piccola comunità, con la sua scomparsa perdiamo non solo un amico ,ma un punto di riferimento per la famiglia e per tutti noi.
Alla consorte Lella, alle figlie Antonia e Anna, ai Germani Gabriele, Giovanni, Armando, Maria e Nicola, ai generi, agli adorati nipoti e alle famiglie Comparone e Ferraiuolo la mia vicinanza, le mie condoglianze unitamente a quelle della mia famiglia. Carinaro perde un suo figlio, un suo protagonista della vita pubblica e sociale degli ultimi 50 anni. Riposa in pace carissimo e stimatissimo Salvatore e grazie per tutto quello che hai fatto per noi. Anche se fisicamente non sei più visibile tra noi, stai certo che resterai sempre in quella parte del cuore, di chi ti scrive, occupato dalle persone che l’ho hanno voluto bene. In Dio, ora riposa, la Sua l’anima eletta. Con senso di profondo cordoglio Giuseppe Barbato ( già vicesindaco e segretario della Pro Loco di Carinaro)

Mediaservice Caserta 640×300

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati