Mazara del Vallo. Tornano a casa i 18 pescatori ‘trattenuti’ in Libia da settembre

Dopo tre mesi, finalmente, i nostri connazionali potranno riabbracciare le loro famiglie e ritornare a Mazara del Vallo.

Nessun regalo di Natale avrebbe potuto essere più bello, soprattutto per i loro familiari.

I 18 marittimi di Mazara erano caduti nelle mani delle milizie di Haftar all’inizio di settembre mentre si trovavano a circa 80 miglia dalla costa di Bengasi.

Grazie al lavoro costante del Governo italiano e al blitz del Presidente Conte e del Ministro degli Esteri Di Maio, i pescatori sono liberi.

Ovviamente il contributo dell’Aise (la nostra intelligence esterna) e del corpo diplomatico è risultato fondamentale per riportarli a casa sani e salvi.

Notizie del genere dovrebbero essere accolte da tutti gli italiani, in particolare esponenti politici, con gioia e positività… ma non mancheranno certo critiche e parole fuori luogo. Poco importa.

Ciò che conta è aver risolto un caso diplomatico non semplice e aver riportato a casa degli italiani innocenti.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati