Carinaro/ Querelle sul Biogestore: la maggioranza accusa la minoranza di temporeggiare

Liceo Manzoni Caserta 640×300

Carinaro– È giunto da pochissimi minuti in redazione il comunicato della maggioranza sul Consiglio comunale incentrato sulla proposta di delibera che sancisce un NO politico all’insedismento del biogestore nella zona ASI “Aversa nord”. L’amministrazione comunale accusa la minoranza di voler temporeggiare.

Il Comunicato 

Mediaservice Caserta 640×300
ITIS Liceo Scientifico Giordani Caserta 600×273

Oggi 4.12 in consiglio comunale è stata portata all’attenzione dei consiglieri tutti una proposta di delibera che sancisce un chiaro NO politico all’insediamento del biodigestore nella zona ASI “Aversa Nord”. L’assessore all’Ambiente, Serena Marino, ha riassunto efficacemente tutto quanto fatto finora dall’amministrazione comunale per la lotta a questo ecomostro, nonostante Carinaro non sia direttamente interessato a livello urbanistico, in quanto il luogo prescelto per la costruzione dell’impianto ricade nel territorio di Gricignano d’Aversa. Ebbene dal dibattito politico è emersa chiaramente la volontà politica della minoranza di voler speculare e fare pura demagogia su un argomento di così grande importanza per la salute pubblica. Se il consigliere Stefano Masi ha impiegato mezz’ora per continuare la sua lotta personale contro l’ingegner Ferriello, non affermando alcunché di palesemente contrario alla costruzione del biodigestore, dall’altra parte, la consigliera Marianna dell’Aprovitola non ha fatto altro che addurre scuse per mancati avvisi istituzionali, mancato coinvolgimento diretto della compagine di minoranza (perché semplicemente non hanno la capacità di leggere ciò che viene affisso sull’albo pretorio o non si degnano di partecipare a riunioni in cui sono presenti alcuni rappresentanti della maggioranza). Emerge vivamente dalla registrazione del consiglio comunale di oggi l’intento speculativo della minoranza, che in un momento di distrazione, a microfono acceso, si sente forte e chiaro Dell’Aprovitola affermaremic putimm mai vutà a favor…?”, affermando così di non pensare al bene di quei cittadini che l’hanno votata, ma semplicemente a “salvarsi la faccia”. In particolar modo, la consigliera tende a fare sue le proposte altrui, come quando l’assessore all’ambiente, tra le sue risposte all’opposizione, afferma che è già volontà della maggioranza voler affidare un incarico ad un terzo esperto.
Ordunque, non sapendo come emergere, magicamente la frittata si capovolge e la consigliera dell’Aprovitola pretende di mettere a verbale o addirittura ai voti un atto deputato da legge alla Giunta comunale.
Cari consiglieri di minoranza ricordate che state giocando con la salute non solo di chi vi ha votato, ma in primis con la vostra e dei vostri figli!

Siate più collaborativi nel portare avanti questa campagna per la sicurezza e la salute pubblica ed intervenite nei momenti e nei luoghi opportuni, come conferenze e commissioni varie. Ricordate che quando la nostra terra sarà distrutta dall’inquinamento, non ci sarà più nessuno che vi ascolterà e sarà soprattutto colpa vostra e delle vostre prese di posizione per pura vanagloria!”

CLICCA QUI PER IL VIDEO

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati