Vitulazio. Covid-19: dati ‘falsati’ dell’ASL, ritardi e discriminazioni fra Comuni denunciate dal sindaco Russo

Con una nota indirizzata alla Procura, al Prefetto, all’Asl e alla Regione, il sindaco di Vitulazio, avvocato Francesco Russo,  ha denunciato una discriminazione e notevoli ritardi nella somministrazione di tamponi covid 19.

Il primo cittadino del comune casertano lamenta il fatto  che continuano a verificarsi notevoli,  inaccettabili e scandalosi ritardi in ordine alla comunicazione dell’esito dei tamponi ed alla somministrazione dei tamponi di guarigione, nonché comportamenti vergognosamente discriminatori.

Lamenta inoltre che tale servizio è stato nel frattempo attuato presso alcuni comuni (più fortunati) del circondario e che nessuno degli Enti interessati al problema (come è oramai prassi consolidata), nessuno dei destinatari ha dato uno straccio di riscontro (forse ci si doveva raccomandare a qualcuno?).

Tra l’altro, prosegue la nota del sindaco Russo – tuttavia in alcuni comuni limitrofi, per quanto è dato sapere, si autorizzano le persone residenti ad effettuare i tamponi di guarigione presso aree adibite alla somministrazione di tamponi covid 19 con sistema drive-in e che i residenti nel Comune di Vitulazio non vengono autorizzati a beneficiare di tale servizio.

In considerazione di tale situazione di fatto,  i dati comunicati dall’Asl, in ordine ai casi positivi, sono palesemente inattendibili e falsati.

Nel frattempo molti cittadini di Vitulazio, nonostante la solerzia e i solleciti dei Medici di medicina generale, sono in attesa di praticare i tamponi di guarigione o di riscontro da molti giorni.

Un vero e proprio sistema di privazione della libertà personale e di chiara e palese discriminazione da comune a comune.

Molte persone sono all’esasperazione in quanto impossibilitate a giustificare l’assenza sul luogo di lavoro, a riaprire bottega e a riprendere la normale attività lavorativa per garantire, in questo momento difficile, la sopravvivenza familiare.

Al cospetto della salute dei Cittadini non dovrebbero esistere colori politici, privilegi, discriminazioni o sotterfugi di alcun genere.

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)