Casoria. Portava sigarette di contrabbando nella borsa da ‘food delivery’: denunciato ‘finto rider’

Casoria cibo da asporto fake

Finge di consegnare cibo da asporto con tanto di zaino di una nota azienda di food delivery. I Carabinieri lo fermano e gli trovano 45 stecche di sigarette di contrabbando.

È così che i militari della stazione di Casoria hanno denunciato per contrabbando di sigarette il finto rider, un 50enne di San Pietro a Patierno, già noto alle Forze dell’Ordine.

I militari, nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale, lo hanno notato a bordo di un motociclo con tanto di zaino termico della nota azienda.

Volevano fermarlo per un semplice controllo ma il finto rider quando ha visto i carabinieri ha effettuato una brusca manovra: una sosta, come a voler simulare una consegna.

I militari dell’Arma hanno deciso così di verificare e lo hanno perquisito.

All’interno della borsa per le consegne hanno rinvenuto e sequestrato 45 stecche di sigarette di contrabbando per un peso complessivo di 9 chili.

Lo scooter e lo zaino sono stati sequestrati.

(Fonte: Gazzetta di Caserta – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)