Caiazzo. IV Novembre: ricorrenza celebrata ‘in sordina’ causa Covid, ma con due serti

Non poteva mancare, nonostante le restrizioni imposte dal Covid-19, soprattutto grazie all’impegno di Enrico D’Agostino,

la celebrazione della ricorrenza del Quattro Novembre.

Anche se in forma molto ridimensionata, nel rispetto delle vigenti norme di prevenzione sanitaria, infatti, la celebrazione ha conservato parte della sua intrinseca solennità con la deposizione di due corone di alloro, essendo con l’occasione stata riaperta la cappella votiva, sottostante il palazzo Egizi (e quindi il pubblico orologio), chiusa da anni a causa di una lesione che minacciava la resistenza del portale finemente lavorato, finalmente riportata a nuovo lustro.

La celebrazione è stata annunciata da D’Agostino, giovane quanto dinamico presidente della locale associazione “Combattenti e Reduci di Guerra”, con la seguente nota:

IV Novembre 2020 Festa dell’Unità Nazionale, delle Forze Armate, Anniversario della Vittoria

Oggi sarà deposta una Corona d’alloro al Monumento ai Caduti ma, per le norme anti contagio, non ci potrà essere corteo, presenza degli alunni e dei cittadini. 

Quanto sarebbe bello vedere tanti Tricolori alle finestre o ai balconi?.

Ieri sera ho ricevuto il video messaggio del nostro Reduce dalla Russia Antonio Petrazzuoli che mi incoraggiava e mi ringraziava nello stesso tempo.

Proprio lui che l’anno scorso alla veneranda età di 96 anni volle fare a piedi tutto il percorso del Corteo, fino al Monumento ai Caduti.

Come dimenticare lo sguardo e le parole di Michele Gismondi, di Errico Fazzone, Mattia D’Agosto, Domenico Mercaldi, come dimenticare i tanti che sono andati oltre, i soci anziani che ancora oggi mi sostengono, mi incitano, si illuminano in ogni ricorrenza celebrativa?

Quanta Sapienza, Saggezza, Onore e Gloria nelle loro parole e nei loro gesti.

L’Alloro nella mitologia greca significa proprio Sapienza, Onore, Gloria, tant’è che si usa apporlo sul capo dei neolaureati o per formare la Corona ai Caduti.

Il sapere è conoscenza, esperienza, saggezza e memoria, aiuta l’uomo a non ripetere gli stessi errori in ogni ambito della vita.

Oggi molti, specie i giovani, non conoscono il significato del IV Novembre o credono che sia una Festa per pochi anziani, oggi conta più l’apparire, l’avere, l’essere qualcuno, non si vuole rinunziare a nulla né dialogare pacificamente; oggi si vive senza ricordare, senza esperienza, senza Memoria, senza Onore.

L’oblio è la fine dei Popoli, è la fine dell’Homo Sapiens.

I caduti civili e militari, gli orfani di guerra, i combattenti e reduci viventi, i nostri anziani ci ricordano le loro sofferenze, le loro rinunzie, il loro dolore, la paura della morte, le loro vite spezzate, la voglia di pace, la sapienza e l’onore che gli hanno permesso di ricostruire un Paese, una famiglia, una società di pace e di gioia.

Oggi in questo triste periodo, in questa guerra con un nemico silenzioso, i nostri anziani vivono di nuovo i pericoli e le paure che hanno già conosciuto nella loro gioventù ed è per questo che oggi rappresenterò da solo ma con Onore tutti gli anziani soci che prima di me hanno tenuto in mano la bandiera della sezione, tutti coloro che non ci sono più, tutti quelli che stanno a casa per evitare il Virus.

La Memoria del passato è linfa vitale per i nostri giorni, per il nostro futuro, se in ogni mestiere, in ogni divisa, ci fosse più Sapienza, più Onore, più Gloria, più Saggezza, beh allora potremmo avere speranza di un futuro migliore.

Ecco perché il IV Novembre deve ritornare Festa Nazionale; ecco perché dobbiamo esporre il Tricolore.

Ricordare, Onorare i nostri Caduti, il nostro passato, i nostri Anziani, i nostri valori di pace, di unità, sarà la nostra salvezza, la riconoscenza verso chi si è sacrificato per noi non svanisca mai, ma che sia tramandata sempre.

La nostra bandiera ci unisce, i nostri vecchi ci hanno protetto, ora tocca a noi, proteggiamole nostre famiglie, proteggiamola nostra bandiera, stiamo uniti, stiamo insieme con SAPIENZA, ONORE E GLORIA.

Facciamo un buon passo in avanti, esponiamo il Tricolore.

(Foto di repertorio – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

 

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati