Caiazzo. ‘Monnezza’ per strada nella ricorrenza del Santo Patrono: (‘cum grano salis’) si poteva evitare

strada-monnnezza_615x410 monnezza-strada-6.jpg

Spettabile redazione vorrei segnalare una situazione certamente non bella anche se, purtroppo, i festeggiamenti in onore del Santo Patrono sono solo un lontano ricordo.

Però è ugualmente discutibile che proprio nella sua ricorrenza tutta l’immondizia messa fuori ieri sera abbia offerto una pessima immagine del paese… ops… della città del buon vivere (dicono).

Questo perché, a quanto pare, nessuno ha pensato di avvertire l’utenza che la raccolta sarebbe stata sospesa proprio perché era festa, come abbiamo saputo dopo, cioè “col senno del poi”.

Ma forse neanche avrebbero potuto comunicarlo, attraverso gli stessi addetti alla raccolta, perché la decisione è stata presa solo ieri, 28 ottobre, ma neanche pubblicizzata a dovere.

A una mia vicina che ha “osato” chiedere spiegazioni, qualche scienziato ha detto che l’avviso era stato messo ieri sera su Facebook, ma mi domando se è questo il modo di fare?

E chi non tiene Facebuuk o non si perde dietro certe scemenze?

A quanto pare la stragramde maggioranza dei cittadini, visto che la monnezza la hanno cacciata quasi tutti…

Meditate gente, meditate, grazie…

Cerco di mandarvi qualche foto, come suggerito sul sito, ma solo indicative, altrimenti capirebbero dove sono state fatte… e saprebbero come ringraziarvi, vi chiedo quindi massimo riserbo, grazie.

(Lettera Aperta – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)